Utente 202XXX
Un mese fa ho subito un interento chirurgico per asportazione parziale della parotide a seguito della presenza di un adenoma pleomorfo. L'intervento eseguito in modo eccellente presso l'Ospedale San Filippo Neri di Roma è andato bene. La mia domanda è la seguente: oltre alla leggera paresesia al lobo dell'orecchio (in merito alla quale il chirurgo mi aveva già informata)accuso un indolenzimento accentuato e diffuso a tutto l'orecchio, con particolare riguardo all'area dietro lo stesso, in prossimità dell'attaccatura. L'incisione è stata fatta dietro l'orecchio,scende passando sotto il lobo per continuare fino metà collo.Non ho avuto alcun problema di paresi facciale, al momento ho solo problemi muscolari che sto trattando con l'aiuto di un fisioterapista. Faccio presente che il suddetto disturbo si accentua tantissimo quando provo ad appoggiare il viso sul cuscino. Tale inconveniente scomparirà nei prossimi mesi, cosi come mi è stato detto? Vi ringrazio per l'interessamento e mi complimento per la vostra professionaità.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carmine Taglialatela Scafati
24% attività
0% attualità
12% socialità
POZZUOLI (NA)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2006
Un disturbo del genere, può essere normale ad un mese di distanza dall'intervento chirurgico. Bisogna aspettare, per un assestamento totale della ferita, dai 60 ai 90 giorni. Se il disturbo dovesse persistere oltre tale limite, non esiti a contattare i colleghi che lhanno seguita.