Utente 928XXX
Buongiorno, sono una ragazza di 24 anni, e da circa due anni sento un costante dolore( lo chiamerei più che altro indolenzimento) alla mia gamba destra (nella zona dal ginocchio in giù, non il polpaccio, la zona anteriore-destra). Ho fatto varie visite, da cui è uscito il fatto che ho una leggera scoliosi e un'anca leggermente sopraelevata rispetto all'altra(di 3 millimetri)..ho fatto un corso di esercizi per la scoliosi e il fisiatra mi ha anche prescritto dei plantari da portare in entrambi i piedi..ho anche iniziato ad andare in piscina 3 volte a settimana..sono di altezza e corporatura normale..nonostante tutto ciò il dolore non passa, ed è un dolore costante che non mi abbandona mai..migliora leggermente se tengo la zona interessata al caldo (uso ormai sempre uno scaldamuscolo e mi da sollievo la sera mettermi a letto perchè così tengo la gamba sotto il piumone e mi fa meno male). Spero possa darmi un consiglio perchè questo dolore è ormai invalidante e non so più a chi chiedere.

Grazie mille.
[#1] dopo  
Dr. Antonio Valassina
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2008
Il dolore che descrive lei potrebbe essere dovuto a molte cause. Si va dalla sindrome della loggia anteriore ( a prevalente componente vascolare) fino a forme come la sindrome dello SPE al perone (puramente neurolgica da compressione del nervo periferico detto Sciatico Popliteo Esterno in corrispondenza del suo passaggio vicino alla porzione prossimale del perone. La diagnosi differenziale comprende inoltre le fratture da stress della tibia, la tenosinovite del tibiale anteriore, la sofferenza medio-tibiale ("shin splints") e gli ematomi intramuscolari.
A distanza e via internet è impossible darle indicazioni di qualsiasi tipo e pertanto è utile che si faccia vedere da un ortopedico.
Cordialità
Dr. A. Valassina
[#2] dopo  
Utente 928XXX

Iscritto dal 2008
Grazie mille! Ho fissato oggi un appuntamento con un ortopedico. Le farò sapere come è andata. Grazie ancora.