Utente 205XXX
Buongiorno sono un ragazzo di 29 anni. 8 mesi fa mi è iniziato un dolore al fianco sx sotto l'ascella che si estendeva al torace. Il dolore spariva di notte da sdraiato e mentre facevo calcio e nuoto, mentre persisteva di giorno da seduto (10 ore al giorno). Col passare dei mesi, pensando fosse un'infiammazione dovuta al nuoto, da un mese ho smesso di fare sport ed il dolore si è trasformato in formicolio del fianco e del viso sx accompagnate a delle fitte al fianco alto (3 al giorno). Possono essere problemi cervicali? Quali visite mi consiglia di fare?
P.S. 7 mesi fa sono scivolato in palestra per 9 volte cadendo di peso di schiena e di fianco. 2 settimane fa sono ricaduto di schiena sul cemento.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
172248

Cancellato nel 2011
Gent.mo Utente,

Da quanto scrive potrebbe trattarsi di un problema muscolare e/o delle fibre nervose regionali, forse aggravato da una particolare preoccupazione. In massima parte, questi problemi sono dovuti a sollecitazioni fisiche o ambientali, specie se variano in intensità con le fasi del respiro. La Sua storia potrebbe giustificare questa teoria.

Il Suo Medico di Medicina Generale dovrebbe essere il primo a essere consultato e, se necessario, deciderà la eventuale consulenza necessaria che, a lume di naso, potrebbe essere ortopedica o fisiatrica.

Saluti