Utente 403XXX
Sembra una frase televisiva ma innanzitutto ringrazio per il servizio fornito.
Da un anno circa mio marito (40 aa) ed io (37) stiamo cercando un figlio, senza risultati.
In base agli esiti dello spermiogramma e alla visita urolologica (+eco-doppler) a mio marito è stato riscontrato varicocele sx grado II/III e seppur consigliato l'intervento ci è stato detto che potrebbe non portare miglioramenti significativi vista l'età (il testicolo in questione sembra essere atrofico). A parere dell'urologo una fecondazione naturale potrebbe essere molto molto difficile e, vista la nostra età ci consiglia di rivolgerci subito ad un centro di fecondazione assistita.
Spermiogramma:
astinenza 4 gg
- Torbido
Grigiastro
Coagulo presente
Liquefazione completa in 30'
Viscosità Normale
pH 7,90
- Vol (mL) 7,2
N sp.(N.ml)9.000.000 [ 64.800.000] / eiaculato
- Motilità (%) 50 [4.500.000]/ml
grado A (%) 7 [315.000]/ml
grado B (%) 30 [1.350.000]/ml
grado C+D (%) 63 [2.835.000]/ml
- Morfologia
Forme normali (%)20 [1.800.000]/ml
Anomalie della testa (%)63 [5.625.000]/ml
Anomalie del collo (%)15 [1.350.000]/ml
Anomalie della coda (%)3 [225.000]/ml
- Cristalli ass
Cell di sfaldamento ass
Batteri ass
Aggl Sperm-sperm presenti
Aggl Sperm-cell rot presenti
Ab-spermatozoi ass

Terapia consigliata (ed in atto)
- menotropina (FSH+LH)
- carnitina


Per quanto riguarda me il ginecologo vorrebbe partire subito (previa isterosalpingografia e screening dell'ovulazione ) con cicli di stimolazioni ovariche. L'unica cosa che so per ora è che dalla visita è risultato tutto nn ed il ciclo è regolare (ma forse non è abbastanza)

Le mie domande sarebbero cento ma
- come valuta lo spermiogramma in considerazione del fatto che è stato eseguito una sola volta? (e in un periodo di forte stress emotivo)
- Il problema secondo lei si potrebbe risolvere con la terapia (e l'intervento)e stimolazioni ovariche?
- qual'è la frequenza dei rapporti considerata ideale durante il periodo fertile ? (La mia paura è che si faccia uno "sforzo" vano in quanto lo sperma potrebbe risultare più impoverito)
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Benedetto
28% attività
0% attualità
16% socialità
VICENZA (VI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2004
credo che ripetere uno spermiogramma a distanza di qwulache mese sarebbe comunque utile, con un solo speriogramma non si possono trarre conclusioni proprio perchè ci sono molti fattori influenti. in effetti in situazione con testicolo atrofico e dove il varicocele persiste da molto tempo i risultati di un intervento chirurgico correttivo sulla fertilità sono ben pochi.
non c'è una frequenza ideale standardizzata per rapporti sessuali durante il periodo fertile minimo comunque 2-3 volte settimana
[#2] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
cara Signora,

le cose sembrerebbero abbastanza chiare:
1) questo liquido seminale sembrerebbe dotato di scarsa capacità fecondante. Prima di prendere decisioni varrebbe la pena di ripeterlo
2) Faccia fare i dosaggi di LH e FSH a suo marito
3) abbiate rapporti "abbastanza mirati" nel periodo ovulatorio ( piccoli dolori addominali, perditine di muco....)
4)Non farei terapie con Gondotropine, perchè quasi sempre riducono la motilità
5) Comincerei a pensare alla ipotesi di una Fecondazione Medicalmente Assistita ma provando prima ad ottenere un qualche miglioramento del seme
Cari saluti