Utente 763XXX
In previsione di una gravidanza ho effettuato una serie di esami, tra cui la ricerca degli anticorpi anti-citomegalovirus, essendo stata un soggetto recettivo durante tutta la mia prima gravidanza (2008-2009).
Questo l'esito in data 01.02.2011:
anticorpi IgG 0.56 (0.40-0.60 dubbio)
anticorpi IgM <8.0 (fino a 14.9 negativo)
Su consiglio del medico di base, ho ripetuto le analisi in data 10.05.2011, ed ecco l'esito:
anticorpi IgG 0.47 (0.40-0.60 dubbio)
anticorpi IgM <8.0 (fino a 14.9 negativo)
Dunque l'interpretazione del test rimane sempre DUBBIA. Anzi, gli anticorpi IgG nel tempo sono diminuiti anzichè aumentare (come invece aveva prospettato il mio medico, secondo il quale probabilmente mi stavo immunizzando).
Vorrei sapere a cosa può essere dovuta questa oscillazione degli anticorpi IgG. Sono entrata in contatto con il virus e se sì per quale motivo non mi sono immunizzata?
Grazie, cordiali saluti.
[#1] dopo  
Dr. Luigi Mocci
40% attività
8% attualità
20% socialità
TORTONA (AL)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2005
salve,
le metodiche usate per la rilevazione degli Ab sono talmente sensibili da rischiare risultati del genere. Le variazioni che lei ci dice sono talmente piccole da essere non considerabili.
Sarebbe intellettualmente corretto considerarla come non immune al CMV

saluti