Utente 204XXX
Salve a tutti.
Sono un ragazzo di 18 anni. Sei giorni fa mi sono sottoposto ad un intervento di frenuloplastica. Mi sono stati applicati, a detta del chirurgo, svariati punti, due dei quali mi sono caduti tra ieri ed oggi.
Da un paio di giorni, però, quando già mi sentivo scevro da dolori, ho cominciato ad avvertire un forte dolore in uno dei punti, esattamente sotto al glande. E' l'unico punto in cui sento dolore: se premo avverto un fastidio acuto, e sotto di esso ci sono piccole perdite di sangue (testimoniate anche dalle macchie sulle garze).

E' normale? E'la ferita che non si è ancora rimarginata, oppure il punto si è incarnito? E in questi casi cosa dovrei fare? Aspettare o farmi vedere?
Grazie per l'eventuale pazienza.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
nulla di che tutto nmormale. Metta borsa di ghiaccio.
[#2] dopo  
Utente 204XXX

Iscritto dal 2011
Devo quindi semplicemente aspettare?
Le dico così perché la mia premura è quella di tornare a svolgere una normale attività sessuale quanto prima possibile.
Spero che il decorso stia procedendo per il meglio e che i vostri più volte auspicati 20 giorni di astinenza non si superino.

Grazie per la tempestività, le auguro una buona serata.
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Tranquillo.L' astinenza non uccide.
[#4] dopo  
Utente 204XXX

Iscritto dal 2011
No, fisiologicamente non uccide, ma psicologicamente, soprattutto per me che ho iniziato da poco e che ne avrei molta voglia, è abbastanza deprimente.

Mi conceda un'altra delucidazione, se ne ha tempo.
Il punto che Le dicevo ha smesso di dare problemi, almeno a quanto mi sembra, però avverto un dolore acuto nella zona fra il glande e il prepuzio, insomma la parte molle.
In quella zona lì mi sono andati via diversi punti, in maniera non proprio indolore; infatti molti di questi sono caduti con la rimozione della garza, la quale ci era rimasta impigliata. Nella parte in cui mi fa male è comunque rimasto, saldo, un piccolo punto.
Niente sangue e niente lacerazioni. E, per quanto riguarda il resto, il pene mi si scopre totalmente anche in erezione, senza alcun dolore; tanto che sono riuscito a fare la prima "prova" casalinga, naturalmente mantenendo la stimolazione al di sotto della parte sopracitata.

Da cosa può derivare questo dolore acuto?
[#5] dopo  
Utente 204XXX

Iscritto dal 2011
Qualcuno può rispondere al mio quesito, per favore? Sono normali questi dolori?
[#6] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
a volte lavoro con pazienti in carne ed ossa. A volte. Dolori normali dovuti a trauma chirurgico.
[#7] dopo  
Utente 204XXX

Iscritto dal 2011
La ringrazio, anche se non capisco il suo risentimento. Non ho usato nessun tono irrispettoso, ho semplicemente sollecitato un consulto così come il sito suggerisce di fare.
In ogni caso mi scuso per l'incomprensione.
[#8] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
nessun risentimento. realtà.