Utente 207XXX
Salve Dottore ho scritto gia' un po' di tempo fa' pero' i dolori continuano a persistere ed io non posso che essere preoccupata.... sono una donna ho 29 anni e avverto delle fitte tipo spillo d'ago o a volte contrazioni (a volte un dolore piu' persistente) allo stomaco,al collo (entrambi i lati),alla spalla sx,gola,sterno e petto con continui mal di schiena in piu' punti (proprio in mezzo alla colonna vertebrale altezza cuore,giu'lateralmente a volte alle scapole).il dolore si estende fino alle costole ed anche piu' lateralmente.sono stata ultimamente dal medico di base che mi ha riscontrato un'infiammazione ai muscoli che sto curando con 2 pastiglie di ipubrofen al giorno dopo i pasti pero' il senso di malessere invece di diminuire aumenta,ho provato anche ad andare da un fisioterapista e mi ha detto che potrebbe trattarsi di un problema di ossa e di postura (ma allora cosa centrano le fitte ai nervi dello stomaco e quelle al polso?)insomma sono un po' confusa perche' non riesco a capire bene la natura dei miei dolori....io che fino a 3 mesi fa' ero la persona piu' sana del mondo.inoltre negli ultimi giorni si e' aggiunto dolore sotto la pianta e il tallone del piede e un po' alla gamba sx come se mi tirasse....ammetto di essere una persona un po' ansiosa ma l'ansia quella pesante era una cosa che avevo superato 10 anni fa' e fortunatamente attualmente non riscontro tachicardia. come gia' detto l'altra volta ho fatto diversi esami tra cui esami del sangue,elettrocardiogrammi,radiografia al torace con esiti negativi. quindi adesso le chiedo gentilmente se potrebbe trattarsi di qualche problema cardiaco che magari puo' essere individuato solo attraverso esami specifici o magari sto' diventando solo cardiofobica.pero' mi creda i dolori,dolorini e doloretti non mi danno tregua durante la giornata....mi consiglia di fare accertamenti piu' approfonditi cosi' mi metto il CUORE in pace? grazie in anticipo!
Distinti Saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Data la distribuzione in molteplici parti del corpo, e vista l'assoluta atipicità dei Suoi dolori, si può affermare che il cuore non c'entra nulla.
Vista la persistenza dei sintomi, e con i limiti di un cosulto a distanza, consiglierei uno screening reumatologico ed una consulenza neurologica, sempre a giudizio del medico curante.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 207XXX

Iscritto dal 2011
Grazie mille Dottore!