Utente 210XXX
salve, 8 giorni fa ho effettuato la circoncisione. come molti altri il mio più grande problema sono le erezioni notturne: 4/5 volte a notte e spesso nonostante utilizzi il ghiaccio non riesco a controllarle tutte, e in tali casi noto una riapertura di piccole ferite che avevano già fatto la "crosticina". La mia domanda è: queste erezioni mi allungheranno all'infinito la cicatrizzazione della ferita? in quanto tempo posso sperare di smettere con le medicazioni (e perchè no, tornare a dormire!)? Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Ernesto Fina
28% attività
0% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2011
Consulti l'andrologo per chiedergli se sia il caso di somministrarle degli antiandrogeni per inibire temporaneamente le fastidiose erezioni,che peraltro sono stimolate dal recente atto chirurgico.Altrimenti sopporti con pazienza il fastidio che fra non molto finirà.
[#2] dopo  
Utente 210XXX

Iscritto dal 2011
grazie dottore, ma ormai, a 8 giorni dall'intervento non c'è più pericolo che saltino i punti a causa dell'erezione vero?