Utente 211XXX
buon pomeriggio a tutti...mi chiamo Pasquale e domenica 26 giugno devo essere operato alla valvola mitralica che mi causa affanno ecc... quali posso essere le conseguenze della sostituzione di questa valvola??? e dopo l'operazione cosa bisogna fare??? la mia vita sarà come prima??? è un'operazione semplice e sicura?
VI RINGRAZIO IN ANTICIPO...

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Iaci
32% attività
16% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2010
Prenota una visita specialistica
Esiste un rischio operatorio che non posso quantificare, non conoscendo molti fattori che la riguardano e che lo vanno a costituire.

Consideri comunque che qualsiasi intervento cardiochirurgico comporta un rischio mortalità operatoria piu' o meno alto.

Nella stragrande maggioranza dei casi questo rischio e' inferiore al 10 %.

Ad un mese dall'intervento potrà tornare alla sua vita normale, con un sensibile miglioramento nella qualità e nella aspettativa di vita.

Se sostituirà la valvola mitrale, considerando la sua eta ed un probabile utilizzo di protesi meccanica, sara' necessaria una terapia anticoagulante per il resto della sua vita.

In bocca al lupo.
GI
[#2] dopo  
Utente 211XXX

Iscritto dal 2011
Grazie Dottore....spero proprio che andrà tutto bene...mi avete tranquillizzato!!! il problema di questa valvola è causata da reumatismi che avevo quando ero piccolo...!!! come mi hanno spiegato questa valvola non c'entra con il cuore nel senso che il cuore non viene toccato ma viene solo sostituita questa valvola...giusto? la terapia anticoagulante la faccio già da tanto...la diagnosi del cardiologo è stenosi moderata insufficienza severa...mi potete dare qualche altra spiegazione?