Utente 211XXX
Salve,
sono un ragazzo di 27 anni e sono di catanzaro, nel dicembre del 2010 ho avuto un'infezione fungina ano-genitale, con chiazze rosse, piccoli graffi sanguinanti nella zona anale e fastidio all'inguine sopratutto causato dallo sfregamento del bordo degli slip sull'inguine.
Attraverso delle medicazioni con acqua ossigenata, antibiotico e crema al cortisone inizialmente, poi sostituita con una crema x infenzione da funghi si è tutto risolto.
Nel Febbraio 2011 xò ho notato un calo delle erezioni... Le erezioni si presentano meno forti, meno spontanee, si perdono facilmente e le erezioni mattutine sono di piccola entità o a volte assenti, cosa che non mi era mai successo, anzi spesso ero in erezione anche senza motivo.
Quando sono con la mia ragazza le erezioni non mancano, anche se a volte le perdo, ma si ripristinano tranquillamente.
Nel Rapporto sessuale, la 1° volta avviene senza problemi (a parte che cmq l'erezione è meno forte rispetto a come era nel novembre del 2010) ma non riesco ad avere un 2° erezione x un successivo rapporto, cosa che non mi era mai accaduta... Fino al novembre del 2010 riuscivo ad avere fino a 3 o 4 rapporti di fila senza nessun problema.
Questo problema persiste da febbraio ad oggi e mi sto seriamente preoccupando.
Un infezione fungina può causare questo tipo di problema?
Cosa può essere? è possibile che sia solo una questione Psicologica?

In attesa di una Vostra cordiale risposta, Vi ringrazio anticipatamente.
Distinti Saluti!!!
[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
le cause della disfunzione erettile sono: psicogene, arteriose, ormonali, neurologiche o prostatiche. Di qua il dubbio non si dirime senta collega dal vivo. I funghi non c' entranmto. Più probabile la causa pèsico vista età, ma è solo indicazione non diagnosi.
[#2] dopo  
Utente 211XXX

Iscritto dal 2011
Ho effettuato una visita andrologica, il medico non ha riscontrato nulla, xò mi ha detto che potrei avere una varicocele a sinistra, ma che questo non spiega i problemi di erezione, che secondo il medico sono dovuti ad una questione di stress
Su sua richiesta ho eseguito solo alcune analisi:

Testosterone : 438.3 ng/dl
Prolattina: 19.3 ng/ml
LH: 2.9 mlU/ml
FSH: 1.00 mlU/ml

Dovrei fare anche uno spermiogramma ed un ecodoppler penino basale e dinamico e un ecodoppler testicolare.
E' necessario fare questi esami?
e cosa significa il livello di Prolattina che risulta + alto rispetto ai valori di riferimento?
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
La prolattina è appena un po piu alta del normale e questo avvienme: se ha dorm,ito male, se era arrabbiato, se è ansioso. In poche pparole non vci badi e vada tranquilklo: ok pèer esami.
[#4] dopo  
Utente 211XXX

Iscritto dal 2011
Grazie dottore x la sua disponibilità, questa risposta mi ha tranquillizzato.

Per quanto riguarda il problema della continua stanchezza e delle erezioni meno forti, questo integratore Manplus Power, potrebbe essere d'aiuto?
Su questo sito ci sono tutte le informazioni riguardanti questo integratore:

http://www.naturdieta.com/prodotti/Linea_Uomo/Manplus_Power/prodotto_1.php

Lei che ne pensa?
[#5] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008