Utente 212XXX
Buongiorno egregi Dottori.
Mio padre ha 63 anni ed è fumatore da almeno 40 anni se non di più. Qualche settimana addietro per un dolore al petto ed alla spalla l'abbiamo portato in ospedale pensando ad un infarto. Ricoverato e dopo alcuni esami ci hanno detto che i dolori erano dovuti solo ad un pò di influenza per questo aveva anche febbre bassa. Ancora esami e radiografie... tutto bene dicono solo che c'era un'infezione al fegato quindi cominciano a curare mio padre con antibiotici visto che essendo la nostra famiglia soggetta a diabete congenito (mio padre non è diabetico) era meglio non usare cortisone. Dopo qualche altro giorno ci dicono che mio padre ha dei noduli al fegato molto probabilmente metastici e sicuramente derivati. La Tac con mezzo di contrasto esclude tumori al colon-retto. Adesso dopo 23 giorni ci dicono che devono fare una broncoscopia perché hanno visto una piccola massa hai polmoni (premesso che mi avevano detto alle prime radiografie quasi un mese fà che i polmoni erano a posto).
Vorrei chiedervi se potrebbe essere questa massa non tumorale? In caso contrario sarebbe possibile una operazione se la massa è di piccole dimensioni? E per quanto riguarda il fegato con noduli in metastasi?
Scusate se mi sono dilungato ma ormai non sò più cosa aspettarmi.
Cordiali saluti e grazie anticipatamente
[#1] dopo  
Dr. Alessandro D'Angelo
48% attività
4% attualità
16% socialità
FURCI SICULO (ME)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
potrebbe essere utile (se fattibile) pungere il fegato; ma è solo un'ipotesi considerando che la decisione si prende dopo aver analizzato tutti i dati e gli esami del paziente
[#2] dopo  
Utente 212XXX

Iscritto dal 2011
Grazie della risposta dottore D'Angelo. A mio padre hanno fatto la broncoscopia e stiamo aspettando l'esame istologico. Il dottore mi ha detto che non sembra ci sia nemmeno niente hai polmoni.. Ed era perplesso perché dice che non riesce a trovare l'origine. Adesso appena ci danno tutti i risultati andiamo in qualche centro serio. Abbiamo solo perso tempo qui purtroppo
[#3] dopo  
Dr. Alessandro D'Angelo
48% attività
4% attualità
16% socialità
FURCI SICULO (ME)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
a maggior ragione pungere il fegato può essere dirimente ai fini diagnostici, oltre uno studio dei marcatori