Utente 156XXX
Egregio Dottore

Sono una donna di 52 anni e da circa 15 anni soffro di un Herpes che però non
ha ancora avuto
una precisa diagnosi, (HSV 1 2 o "3"?)
visto che mi è stato diagnosticato solo con una visita come Herpes genitale,
ma considerati i sintomi
particolari, che somigliano all'H Zoster ..per i forti dolori ai nervi
lombari, e sciatalgia, lungo tutta la gamba, fino sotto al piede..
ma con lievi eruzioni tipo piccola afta sul clitoride che durano molto poco
grazie ad una pomata anestetica (Luan)
In quest'ultima recidiva (da mesi non ne avevo di così forte) mi sono curata
con 1 compressa da 400 mg di Aciclovir,
ogni 12 ore ma dopo 6 giorni ancora ho dolore alla gamba, anche se l'eruzione
è sparita in pochi giorni così continuo
magari per 10 giorni o meglio cambiare con Valaciclovir (mai provato) o
vaccino?
Anni fa mi era stata consigliato per profilassi di continuare con 1 compressa
di antivirale una volta a settimana
lei che ne pensa?

E che tipo di test o analisi mi consiglia?

Mi scusi per le troppe domande..
La ringrazio infinitamente se avrà la cortesia di rispondermi
le porgo cordiali saluti

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Mocci
40% attività
4% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Salve,
direi che c'è parecchia confusione.
Anche ponendo lei abbia un Herpes Genitalis, sia 1 cp ddi Acyclovir 400 ogni 12 ore sia poi la profilassi di 1 c alla settimana, diciamo che non meritano commento.
La cura è molto diversa e, qualora utilizzi Acy, almeno 400 x 5 -6 volte . La profilassi, poi , è tutt'altra cosa da quella da lei indicata.
Il mio consiglio è quello di mettersi in mano ad un buon dermatologo per fare valutare correttamente la cosa e quindi dare una terapia ben condotta, che, quando messa in atto come si deve, ha ottimi risultati


saluti
[#2] dopo  
Utente 156XXX

Iscritto dal 2010
La cura mi è stata prescritta dal ginecologo dell'ospedale ed anche la presunta "profilassi"...
che devo dire in passato era servita...o è stato un caso..
Però mi chiedo se già con una cura con 800 mg al giorno mi cadono i capelli e si abbassa il ferro..triplicandola che mi succede? Non ha troppi effetti collaterali?
Comunque andrò da un dermatologo sperando anche che mi prescriva un test per una diagnosi corretta...finalmente
Molte grazie per la sua tempestiva risposta
Buona giornata
[#3] dopo  
Dr. Luigi Mocci
40% attività
4% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Allora,
se vuole prendere Acy, la cura è questa. Che piaccia o no. Prenderne di meno è come non prenderne. E' un problema di farmaco cinetica (la scineza che studia come le medicine si concentrano nel corpo umano e ne vengono eliminate): il picco plasmatico da Acy è rapido ma dura pocghe ore, cioè viene eliminato rapidissimamente, per cui la concentrazione sufficiente per uccidere i virus dura poco. Per riuscire a tenere un tasso plasmatico sufficiente è necessario prendere il farmaco parecchie volte al giorno, come scritto.
I derivati dall' Acy, mirano a migliorare la farmacocinatica del principio: infatti, alcuni ne derivano.

Saluti
[#4] dopo  
Utente 156XXX

Iscritto dal 2010
Molte grazie