Utente 201XXX
Egr. dottore,

dopo un mese da un rapporto a rischio ho effettuato il test per la sifilide TPHA ,VDRL , e FTA ABS tutti risultati negativi.
a circa 4 mesi dall'evento mi è comparso un brufolo nell'inguine 3 cm al di sopra dell'attaccatura del pene che è una settimana che non va via. potrebbe essere sifilide?
ho letto che però si manifesta dopo 3/4 settimane dal contaggio e non dopo 4 mesi,solo che in questi mesi ho assunto quantità industriali di antibiotici per curare una brutta infezione ai polmoni.potrebbe questo aver ritardato. è meglio ripetere le analisi o sono solo mie paure e quindi posso stare pienamente tranquillo?

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
leggo che ha aggiunto un ulteriore dato ai recenti consulti sullo stesso tema:

solo per questo nuovo dato le posso assicurare che i test sierologici sono attendibili ed è utile ripeterli in caso di dubbio fino a 3 mesi per il rischio di sifilide decapitata (assenza del complesso primo-secondario) anche se l'FTA-ABS è piuttosto rapido.

per il resto, non darei grande importanza alla lesione cutanea che però in caso di permanenza deve comunque essere vista dal dermatologo

saluti
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it