Utente 216XXX
Salve,
durante un rapporto sono stato graffiato con unghia al glande, procurando una ferita con continua perdita di sangue. Ho disinfettato con acqua ossigenata e poi il farmacista mi ha dato cicatrene crema. l'ho applicata tre volte al giorno per 3 giorni. La ferita si è chiusa, ma la parte è ancora fragile e appena pratico sesso è come si "consumasse". diventa rossa. Però non ho bruciore ne altri sintomi. Ieri invece ho riscontrato un gonfiore del glande in altra zona dalla ferita e anche un po sotto la corona. Brucia anche un po. Ho già lavato due volte per igienizzare.
Vorrei sapere: la crema può aver provocato danni alla mucosa? Il gonfiore può essere dovuto ai suoi postumi?
Devo solo lavare con acqua o anche con detergente? (non vorrei infiammare ulteriormente la zona già provata la cicatrene).
Grazie per l'attenzione

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mario De Siati
32% attività
20% attualità
16% socialità
ALTAMURA (BA)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2000
é buona regola non avere rapporti sessuali fino a completa guarigione che avviene in genere in 10 giorni. Senza una valutazione diretta della lesione non è possibile dare dei giudizi, si rivolga in prima battuta al suo medico di famiglia.
Distinti saluti
[#2] dopo  
Utente 216XXX

Iscritto dal 2011
Grazie per la risposta.
La ferita è quasi guarita del tutto. il mio dubbio è se il cicatrene crema possa non essere indicato e quindi aver provocato infiammazioni in altra zona della parte.
Distinti saluti.
[#3] dopo  
Dr. Mario De Siati
32% attività
20% attualità
16% socialità
ALTAMURA (BA)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2000
non credo che il cicatrene possa aumentare l'infiammazione, le ripeto che se ha qualche dubbio sulla natura della lesione consulti il suo medico di famiglia.

Distinti saluti