Utente 216XXX
Buon giorno sono un ragazzo di 19 anni ormai da un pò di tempo ossessionato dal fatto che possiedo uno scroto molto meno pronunciato dei miei coetanei ,attenzione il mio problema non sta nell'estetica ma nella paura che io non possa procreare. sono nettamente convinto che i miei genitalia non abbiano superato l'ultima fase dello sviluppo ,vorrei sapere se fosse cosi , se è possibile una cura di ormoni , oppure la cura di ormoni e solamente un altra stupidagine ?!
vi lascio il referto di una visita fatta 2 mesi fa , magari per farvi un idea più chiara, sono un ragazzo molto debole ed emotivo e il umore e da un bel po di tempo a terra quindi vi prego di darmi dei chiarimenti .

grazie cordiali saluti.

Entrambi i didumi sono in sede , di normali dimensioni e morfologia:
didimo DX = mm 47x32x20; volume circa 16 cc.
didimo SN = mm 45x34x19; volume circa 15 cc.

Nei due lati non si rilevano alterazioni diffuse o focali della ecostruttura nè aree di abnorme vascolarizzazione al color doppler.

Gli epididimi hanno normali dimensioni . Non si rivelano alterazioni strutturali nell'epididimo destro.
Nella porzione cefallica dell'epididimo sinistrosi aprezzano 2 minute ci cisti di strutture tubulari anecogenee serpiginose
che,all'esame con color Doppler ,presentano reflussuìo venoso durante manovre di valsava.
Il reparto e' compatibile con una condizione di varicocele di grado moderato .Non si rileva presensa di varicolele a destra .
Non idrocele.

P.s.
ultimamente avverto dolori sotto l'addome e avvelte nel bacino
e con la mia ragazza ho un eiaculazione molto precoce che devo dire che potrebbe pure essere causata da una llunga astinenza.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
l' ecodoppler è normale, e sviluppo testicolare perfetto si faccia dare una occhiata do collega per quel varicocele e quella eiaculazione precoce: non sono collegati, ma di pertinenza dello stesso specialista. Magari la rapidità eiculatoria potrebbe avere attinenza con quei dolori al basso ventre (prostatite?)
[#2] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

mi sembra che lei sia entrato in un tunnel di ansie non razionali e non motivate.

L'apparato genitale e le "dimensioni" riferite sembra regolari e perfette.

Su gli altri problemi andrologi poi, a questo punto, bisogna sentire in diretta un esperto andrologo.

Nel frattempo, sul problema eiaculazione precoce, le consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/194-rapporto-finisce-eiaculazione-precoce.html .

Un cordiale saluto.
[#3] dopo  
Utente 216XXX

Iscritto dal 2011
vi ringrazio della disponibilità per lo meno faccio un respiro di sollievo , solo un ultima cosa , documentandomi su internet ho letto da qualche parte che se durante l'erezione i testicoli si comprimono (cosa che succede ogni volta a me dato che lo scroto non e largo) i spermatozoi muoiono (questo è stato l'inizio della mia fobia d'infertilità)
[#4] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
ha letto una cosa inesatta.
[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

si fermi con internet, ritorni un pò alla vita reale e senta, come già suggeritole, un medico reale.

Un cordiale saluto.