Utente 216XXX
salve sono donna ho 69 anni sono ipertesa dall'eta' di 40 anni sono affetta da piu' di 10 anni da epatite c curata con interferone i miei esami ematologici circa un anno fa hanno evidenziato una FERRITINA 166 VES 40 GR. 4.28 HB 11.4 EMATOCRITO 34 IgA INFERIORI ALLA NORMA PCR NELLA NORNA COME TUTTI ALTRI ESAMI DI ROUTINE CONPRESE LE TRANSAMINASI GGT ANCHE QUELLI DELLA TIROIDE PERCHE AFFETTA DA IPOTIROIDISMO PRENDO EUTIROX 75 ETG EPATITA RILEVA .SOLO UN FEGATO LIEVEMENTE AUMENTATO DI VOLUME E STEATOSICO A NOVEMBRE HO ATTO ANCHE UNA COLONSCOPIA SOLO DIVERTICOLI RIPETO GLI ESAMI EMATOCHIMICI AD APRILE DEL CORRENE ANNO LA ERRITINA SALE 189 VES 42 EMOCROMO NELLA NORMA E TUTTO IL TESTO NELLA NORMA QUALCHE GIORNO A HO RIPETUTO SOLO L'EMOCROMO E RISULTA SOVRAPPONIBILE A QUELLO DELL'ANNO SCORSO DEVO PREOCCUPARMI . TUMORE? MALATTIE DISMETABOLICHE? GRAZIE
[#1] dopo  
Dr. Oreste Pascucci
28% attività
0% attualità
16% socialità
LAURIA (PZ)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Gentile utente,come sa chi ha un epatopatia HCV correlata deve eseguire i controlli di routine,comprese le prove di un'eventuale riattivazione virale (HCV RNA...) , ecografie,biopsie epatiche ed esami emato chimici.Il fatto che lei sia in terapia con interferone, vuol dire che non vi è un fegato cirrotico e così si sono eslcuse malattie neoplastiche a partenza da quest'organo. L'ecografia epatica è un ottimo strumento per evidenziare eventuali neoplasie,così il controllo dell' alfa feto e di altri marcatori. Dai controlli da lei eseguiti,non si sono evidenziati problemi di natura neoplastica e quindi lo escluderei.La ferritina è di poco superiore alla norma,ma rientra nei valori di chi ha una patologia ad andamento cronico,così la VES,senza che però vi siano altre patologie di diversa origine. L'evoluzione dipende da tanti fattori: dall'organismo,dalla risposta alle terapie,dallo stile di vita,dal genotipo virale ecc. Stia tranquilla ed esegua i normali controlli di routine.


Le invio cordiali saluti e rimango a sua disposizione.