Utente 515XXX
Buonasera a tutti, lo scorso anno ho avuto una mononucleosi durante la quale mi si è gonfiato un linfonodo del collo. Da allora tale linfonodo non si è mai sgonfiato definivamente pertanto ho ritenuto opportuno farlo esaminare ad un medico che mi ha detto che è talmente piccolo da non destare preoccupazione. Ho appena letto su internet che recenti studi dimostrano un legame tra mononucleosi e Linfoma di Hodgkin pertanto vorrei chiederci se è necessario che faccia qualche analisi.
Ringrazio anticipatamente
[#1] dopo  
37134

Cancellato nel 2009
Alcuni linfonodi rimangono attivati per tutta la vita. In modo particolare quelli che drenano faringe e cavo orale non stanno mai a riposo. Si faccia visitare dal suo medico di famiglia e se non è convinto esegua una visita chirurgica ed un'ecografia.
Marcello Masala MD
[#2] dopo  
Utente 515XXX

Iscritto dal 2007
La ringrazio infinitamente, la visita l'ho già fatta, il medico sostiene che il linfonodo è talmente piccolo che devo stare tranquillo ma da quando ho letto del Linfoma di Hodgkin associabile a mononucleosi tranquillissimo non sono.