Utente 514XXX
Buonasera ,
il mio sara' un argomento trito e ritrito ma non ho trovato un aiuto nei messaggi gia' presenti.
Da un periodo ho un dolore o meglio un fastidio al petto. E' come avere una spina che ogni tanto punge. Puo' durare per giorni a momenti alterni e poi per giorni socomparire. Non faccio una vita sedentaria e sono sempre in movimento. Fumo circa 5 sigarette al giorno e bevo un caffe'. Non e' una sensazione che aumenta o diminuisce quando faccio esercizio fisico ma rimane costante. Devo dire che e' stato un autunno pesante e ho parecchi pensieri e lo stress lavorativo si fa sentire. Sono un po' teso diciamo.Confido nelle vacanze di Natale al caldo per riprendermi
E'fastidiosa e per di piu' adesso la sto amplificando a dismisura.
Se mi poteste dare un parere ve ne sarei grato

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Davide Ventre
40% attività
8% attualità
16% socialità
SONCINO (CR)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Salve,
di per sè, detta così, un dolore di tipo "puntorio", quindi localizzato in un punto del torace, NON irradiato, NON persistente per più di qualche secondo o pochi minuti, NON accompagnato da altri sintomi se non una normale irrequietezza, può avere diverse cause, perlopiù benigne.
Potrebbe essere un piccolo risentimento neuro-muscolo-scheletrico...
potrebbe essere, se lei è particolarmente ansioso, una manifestazione somatica di qualche disagio interiore...
Sinceramente non penserei ad altro.
Sta di fatto però, che se lei mi venisse in pronto soccorso lamentando questo dolore, io le eseguirei un normalissimo Ecg, senza pensare per forza al peggio, ma quantomeno per avere una certezza matematica di esclusione.
Già sarebbe utile, se non l'ha già fatto, una visita anche dal suo medico di base che, toccandola nel punto in cui le fa male, potrebbe vedere se si riesce a provocare o, se già presente, ad accentuare il dolore.
CI faccia sapere.
[#2] dopo  
Utente 514XXX

Iscritto dal 2007
Grazie per la veloce risposta.
Non sono molto ansioso ma il periodo non e' dei migliori.
Diciamo che il dolore o meglio il fastidio e 'localizzato ad altezza cuore. Toccando (anch io ci ho provato) non e' che si acutizzi o meno.
E' li e crea solo un fastidio che puo' persistere a fasi alterne per alcuni giorni e passare per altri.
Se faccio sforzi non aumenta o diminuisce.....nel week end forse perche' piu' rilassato il piu' delle volte scompare

Ora vado in ferie e spero che passi poi vedro' di fare un controllo
[#3] dopo  
Dr. Davide Ventre
40% attività
8% attualità
16% socialità
SONCINO (CR)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
mah, io, pur non allarmandomi, farei prima i controlli e poi le ferie, ma poi è lei che sceglie.
Consiglierei x sicurezza un ecg e un rx torace.
Ci faccia sapere.