Utente 104XXX
buonasera, stamani facendo la doccia ho avvertito con le mani una lievissima escrescenza sullo scroto che ho confuso credo con un piccolo foruncolo, pertanto ne ho rimosso la crosticina della grandezza di una capocchia di spillo. Li per li' non mi sono accorto di niente, ma poco dopo guardando il pavimento no notato che mi sono cadute abbondanti gocce di sangue che sono continuate per diversi minuti. Ho messo del cicatrene e il problema sembra risolto. Segnalo che nei giorni precedenti avevo avvertito forte prurito scrotale e avevo un po' forse ecceduto nel "grattare"...Devo preoccuparmi?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Prof. Giovanni Maria Colpi
28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2011
gentile lettore,
visto il dato anamnestico precedente (il forte grattamento) non è escluso che si siano create delle lesione da grattamento o semplici escoriazioni che possono causare piccole emorragie.

è comunque opportuno che le valuti il medico de visu.

cordialità
[#2] dopo  
Utente 104XXX

Iscritto dal 2009
Grazie professore, faro' come Lei dice pero', navigando su internet, sono arrivato alla quasi certa conclusione di aver involontariamente "stuzzicato" un angiocheratoma scrotale...A distanza di un paio di giorni, la piccola ferita non si e' ancora del tutto rimarginata; il suo consiglio rimane il solito? Grazie.
[#3] dopo  
Prof. Giovanni Maria Colpi
28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2011
gentile lettore,

le consiglio di confermare la sua auto-diagnosi con una visita specialistica.

vive cordialità