Utente 199XXX
Gentili medici,
da circa un anno mi ritrovo sul glande alcune "pellicine" bianche, se così possiamo chiamarle, che di solito riesco a togliere tramite la pressione dell'acqua (a causa dell'ipersensibilità del glande, altrimenti potrei anche con le dita) ma esse rispuntano continuamente.
Su altri forum mi hanno detto che si potrebbe trattare di candida maschile, anche se starei per escludere queste ipotesi dato che sul web se ne parla poco, e dove se ne parla i sintomi non sono gli stessi che ho io (ad esempio si parla di puntini rossi e prurito, e io non mi ritrovo nessuno dei 2 problemi).
Finisco col dirvi che non sono ancora andato da un medico o uno specialista in quanto ho 14 anni, quindi preferisco prima consultarmi online e poi dirlo ai miei a seconda della gravità del problema.
Grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Leonardo Di Gregorio
28% attività
0% attualità
12% socialità
PALERMO (PA)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Salve si potrebbe trattare di un prepuzio (pelle che ricopre il glande) fimotico che a causa della perdita dell'elasticità le dà questi disturbi deve fare subito una visita uro andrologica per risolvere il problema ma nel frattempo non si preoccupi
[#2] dopo  
Utente 199XXX

Iscritto dal 2011
Grazie per la risposta.
Scusa la mia ignoranza, ma si tratta effettivamente di fimosi o qualcosa di simile? Poi, quali sono i rischi? Al solito il web si è rilevato poco utile.
Grazie di nuovo
[#3] dopo  
Utente 199XXX

Iscritto dal 2011
Nessuno che può aiutarmi?
[#4] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,

potrebbe trattarsi di una fimosi o, più probabilmente di una infezione da candida.
Le due condizioni richiedono una visita medica che potrebbe essere fatta dal medico di famiglia oppure dallo specialista a cui il Medico di Famiglia la potrebbe inviare
cari saluti
[#5] dopo  
Utente 199XXX

Iscritto dal 2011
Scusate per il ritardo nello scrivere e grazie ancora per le risposte.
Se non sbaglio la candida in un uomo si può trasmettere solo tramite rapporti sessuali, e dato che io ancora no ne ho avuti io la escluderei (ma mi affido a ciò che leggo su internet, potrei sbagliarmi).
Quanto riguarda la fimosi, credo sia più probabile, però contrariamente da ciò che si dice che siano i sintomi, riesco a scoprire completamente il glande (ho avuto qualche difficoltà all'inizio, ma credo si trattasse di frenulo corto, comunque adesso riesco a scoprirlo), e tra l'altro la mia igiene intima è sempre stata buona.
Detto ciò, si può capire di cosa si tratta?
La visita la farò il prima possibile