Utente 516XXX
gent.li dott. sono un nuovo utente mi sono iscritto per avere maggiori chiarimenti premetto sn un ragazzo di quasi 20 anni e da qualche annetto ogni tanto ho dei piccoli dolori alla parte sinistra del petto che a volte si protaggono un po' alla spalla, dolori molto lievi a volte sembrano dei pungiglioni ma sempre manifestandosi in maniera leggera, e' piu' fastidio, allorche' sono andato dal medico curante mi ha visitato con lo Stetoscopio e mi ha constatato un leggero soffio al cuore dicendomi che con il crescere svaniva..quindi mi ha un po' tranquillizzato a volte per un'intera estate non ho sentito dolore..le chiedevo se questo dolore dipende dalla diagnostica del soffio al cuore o dipende anche da un eventuale stress?? cordiali saluti
la ringrazio per la risposta

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Davide Ventre
40% attività
8% attualità
16% socialità
SONCINO (CR)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Guardi, lo stesso identico soffio (che ora non c'è più), l'ho avuto io, quindi posso tranquillizzarla ulteriormente.
Se vuole, nessuno cmq le impedirà di farsi fare una ecocardiografia per avere la conferma che nella meccanica cardiaca è tutto a posto.
Quei doloretti che descrive, al torace, sembrano essere di origine ansiosa, me lo conferma? Ossia lei è ansioso?
[#2] dopo  
Utente 516XXX

Iscritto dal 2007
le premetto che sono un po' ansioso..crede che puo' dipendere da quello..che possono influenzare il cuore??quindi lei ha avuto lo stesso problema ma poi e' scomparso nel tempo??la ringrazio per la gentile risposta
[#3] dopo  
Dr. Davide Ventre
40% attività
8% attualità
16% socialità
SONCINO (CR)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
no, non è che possono influenzare il "cuore", o meglio, quello è il bersaglio preferenziale delle sindromi ansiose, assieme alla testa, dove sono concentrate le maggiori paure (ho l'infarto? ho un ictus? ho un tumore al cervello?).
L'ansia le da questi dolori che si definiscono "somatici", perchè siamo in assenza di riscontri strumentali che mi dicano, per esempio, che ha un'infiammazione a nervi o muscoli (può capitare, con questo freddo). Può anche capitare quindi che lei abbia preso un colpo di freddo e che il dolore al torace sia amplificato dalla paura di avere qualcosa di più grave.
E' in cura per l'ansia attualmente?
[#4] dopo  
Utente 516XXX

Iscritto dal 2007
no non sono in cura..ma puo' dipendere anche da altro non e' detto che la causa principale sia l'ansia..
[#5] dopo  
Dr. Davide Ventre
40% attività
8% attualità
16% socialità
SONCINO (CR)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
si, infatti ho detto che l'unica altra spiegazione logica può essere dolori intercostali, o cmq interessanti muscoli e nervi di quella zona, che in determinate situazioni le fanno male.
Siccome però non mi parla di dolori insopportabili propendo o per quanto sopra detto o per somatizzazioni ansiose.
Magari vada dal suo medico di base, si faccia misurare la pressione (se non l'ha già fatto) e si faccia prescrivere un ecg di controllo...ma credo sarà negativo per modificazioni che possano in qualche modo giustificare i dolori.
Ha provato poi a vedere se passano con comunissimi farmaci antinfiammatori?
[#6] dopo  
Utente 516XXX

Iscritto dal 2007
no perche' sono dolori che non provocano un dolore insopportabile..poi va a momenti c'e' e a momenti no..a gionate c'e' e a volte no..nessuna patologia del cuore corrisponde a questi sintomi??
[#7] dopo  
Dr. Davide Ventre
40% attività
8% attualità
16% socialità
SONCINO (CR)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
volendo c'è, ma non gliene ho fatta menzione perchè non mi parla di altri sintomi associati come difficoltà a respirare, dolori MOLTO forti, tachicardie lunghe e con frequenze elevate, e poi lei ha solo 19 anni, anche se fumasse da 4-5 anni non credo avrebbe i presupposti per sospettare una patologia cardiaca.
[#8] dopo  
Utente 516XXX

Iscritto dal 2007
non fumo e non ho mai fumato..ma per difficolta' a respirare lei cosa intende??dolori forti no,tachicardie nemmeno..grazie per la cordialita' a rispondere
[#9] dopo  
Dr. Davide Ventre
40% attività
8% attualità
16% socialità
SONCINO (CR)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
non importa cosa intendo "io"...importa cosa intende "lei" per difficoltà a respirare, sempre che le sembri di averla...
[#10] dopo  
Utente 516XXX

Iscritto dal 2007
la ringrazio per tutte le risposte..cordiali saluti