Utente 214XXX
nell'eiaculazione ho notato pochi filamenti scuri nello sperma . faccio presente che sono portatore di valvola cardiaca e faccio uso di coumadin. dopo l'eiaculazione ho avvertito un piccolo fastidio sotto il prepulsio mi aiutate a capire?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
caro utente sicuramente la sua situazione coagulativa può essere alla base di quest episodio di emospermia, ovviamente va eseguita una visita urologica per valutare che non ci sia anche un infiammaizone alla prostata è spesso è causa di tale problema
[#2] dopo  
Utente 214XXX

Iscritto dal 2011
gentilissimo dott. quarto mi chiamo Giuseppe, mi perdoni se sono ripetitivo. ho fatto il p.s.a. ed è tutto ok. in questi giorni seguente è andato tutto ok nente sangue stamani però ho rivisto unpo di sangue. mi sono ricordato che oltre al coumadin prendo anche il cardirene 75 mg. da natele scorso. per i bay pass. mi può chiarire? certo come lei ha dettto: provo a fare una visitaappena possibile in attesadi una vostra risposta, vi ringrazio di cuore .
[#3] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
CaRO Giuseppe il cardirene non c'entra con la coagulazione e come detto e' possibile che l emospermia sia associata ad un infiammazione prostatica associata all uso di cumadin
[#4] dopo  
Utente 214XXX

Iscritto dal 2011
grazie di cuore , vi chiedo scusa dopo l'intervento subbito sono diventato di vetro. spero sia niente. comunque non sento nessun sintomo che mi possa indicare una prostata. a livello urinario e tutto ok. del resto dopo l'urologo le faccio sapere. grazie di tutto.
[#5] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
in genere è poca cosa tranquillo.
[#6] dopo  
Utente 214XXX

Iscritto dal 2011
grazie
[#7] dopo  
Utente 214XXX

Iscritto dal 2011
sono sempre io , in questa fase prima che faccio una visita , posso avere rapporti con mia moglie? grazie
[#8] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
ovvio
[#9] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
certo non ci sono problemi
[#10] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

non entri in spirali inutili di ansie e paure e, oltre alle corrette indicazioni già ricevute dai colleghi che mi hanno preceduto, se desidera poi avere più informazioni dettagliate su questa problematica andro-urologiche, le consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato sempre sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/urologia/975-emospermia-sangue-liquido-seminale.html.

Un cordiale saluto.
[#11] dopo  
Utente 214XXX

Iscritto dal 2011
gentili dottori invio esami di spermiogramma fatti in data 13/10/2011 dopo visita urologgica. problema : sangue nello sperma.
liquefazione completa, viscosità normale, volume 1.9 ml, pH 7.4, concentrazione 3.0, mobilità, a- progressione rapida 20.0, °/°, b - progressione lenta 70.0 / ,c- mobilità non progressiva 10.0 / d- immobili 0.0. morfologia
-normale 40.0 °/°
- anomalie della testa 25.0 /
- anomalie del collo / 15.0
- anomalie della coda / 20.0
-residui citoplasmatici diversi
presenza di leucociti.
oligoastenoteratozoospermia.
vi ricordo di aver fatto la visita urologica ed è tutto ok tranne una prostatite. niente di particolare mi è stata data una cura antibiotica di 5 giorni al mese x 3 mesi supposte a base di colisterolo x 10 giorni al mese x 3 mesi, e prostatex x tre mesi. l'esame spermiogramma è stato eseguito dopo dieci giorni senza la cura antibiotica e con astinenza sessuale di 3 giorni. ora aspetto la visita con l'urologo alla scadenza di 3 mesi. sono un papà di un figlio che ha 33 anni mi sono risposato causa la perdita di mia moglie e circa un anno fà con l'attuale moglie ha avuto un abborto ed in seguito una gravidanza extra uterina feto vivo. mi devo preoccupare oppure e un episodio momentaneo? grazie
[#12] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Non si preoccupi inutilmente, segua le indicazioni ricevute e poi continui a monitorare la situazione con il suo urologo.

Per tranquillizzarla si rilegga l’articolo già indicato e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/urologia/975-emospermia-sangue-liquido-seminale.html.

Un cordiale saluto.



[#13] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
va bene così. lo spermiogramma dopo i 50 cala, come tutto il resto. AShimè.
[#14] dopo  
Utente 214XXX

Iscritto dal 2011
gentilissimo dottor Giovanni Beretta grazie di tutto forse non ho capito una cosa e non mi sono espresso del tutto, ho la possibilità di provare ad avere figli con gli dato che gli esami attualmente non sono regolari? grazie le farò sapere.
[#15] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
gli spermatozi sono bassetti un bel po. Per cui bisogna valutare la cosa nella prospettiva di una paternita. Difficile gravidanza spontanea coin quei dati. Le cause sono molteplici, ne parli col collega.
[#16] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

se confermati questi valori a livello del liquido seminale, a risoluzione dei suoi problemi urologici, una gravidanza senza il ricordo ad una tecnica di riproduzione assistita potrebbe essere difficile.

Se desidera comunque avere informazioni più dettagliate sull’utilizzo delle tecniche di riproduzione assistita , le consiglio di consultare anche l’articolo sempre pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/ginecologia-e-ostetricia/215-fecondazione-vitro-icsi-svolgono-avviene-laboratorio.html .

Ancora un cordiale saluto.