Utente 519XXX
Gentile dottori,

uno psichiatra è automaticamente abilitato a fare lo psicoterapista, o deve, come gli psicologi che intendono anche essere psicoterapisti, fare i 4 anni di specializzazione in psicoterapia?

Grazie
[#1] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

uno psichiatra dopo la specializzazione puo' iscriversi all'albo degli psicoterapeuti senza alcuna altra specializzazione.
In genere, gli psichiatri si orientano verso la psicoterapia se ne hanno preferenza ed a volte frequentano ulteriori scuole di specializzazione.
Lo psicologo invece e' obbligato a frequentare un corso di specializzazione per poter essere psicoterapeuta.

Cordiali Saluti
Dr. F.S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it
[#2] dopo  
Utente 519XXX

Iscritto dal 2007
La ringrazio per la sua cortese risposta!
[#3] dopo  
Dr.ssa Ilenia Sussarellu
40% attività
4% attualità
16% socialità
CREMA (CR)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2006
Gentile Utente,
per rispondere alla sua domanda riporto qui di seguito il testo dell' art. 3 della legge 56/1989, istitutiva della professione di psicologo, che regolamenta la pratica psicoterapeutica:

Articolo 3. Esercizio dell’attività psicoterapeutica

1. L'esercizio dell’attività psicoterapeutica è subordinato ad una specifica formazione professionale, da acquisirsi, dopo il conseguimento della laurea in psicologia o in medicina e chirurgia, mediante corsi di specializzazione almeno quadriennali che prevedano adeguata formazione e addestramento in psicoterapia, attivati ai sensi del decreto del Presidente della Repubblica 10 marzo 1982, n. 162, presso scuole di specializzazione universitaria o presso istituti a tal fine riconosciuti con le procedure di cui all'articolo 3 del citato decreto del Presidente della Repubblica (..)

Quindi in base a questa legge anche lo psichiatra avrebbe bisogno di una formazione specifica per poter effettuare la psicoterapia.


Il testo integrale della suddetta legge può essere consultato sul seguente sito http://www.opl.it/htmlnews/news004149.asp


Cordialmente
Ilenia Sussarellu
i.sussarellu@libero.it
[#4] dopo  
Dr. Giuseppe Nicolazzo
28% attività
20% attualità
16% socialità
REGGIO DI CALABRIA (RC)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,
Mi dispiace per la Dottoressa psicologa ma consideri esatta la risposta del collega psichiatra;i 4 anni di specializzazione in Psichiatria sono equiparati ai 4 anni di un corso di formazione in psicoterapia.
Cordiali Saluti
[#5] dopo  
Dr. Vassilis Martiadis
56% attività
8% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Gentile utente,
mi dispiace dissentire dalla dott.ssa Sussarellu, ma
lo specialista in psichiatria è leggittimato alla pratica della psicoterapia proprio dal diploma di specializzazione quadriennale in psichiatria in cui cui è prevista una formazione in psicoterapia. Molti psichiatri inoltre frequentano apposite scuole di specializzazione in psicoterapia per approfondire ulteriormente l'argomento. A norma di legge, comunque, la specializzazione in psichiatria consente la pratica della psicoterapia.
Cordiali saluti
[#6] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Gentile utente,

come gia' indicato dai colleghi che mi hanno preceduto, tale legge non e' riferita agli psichiatri, i quali frequentano una scuola specifica di formazione, mentre puo' essere applicata a medici, che intraprendono un diverso percorso di specializzazione dalla psichiatria, che possono abilitarsi in psicoterapia attraverso uno specifico corso quadriennale. Numerosi psichiatri, inoltre, frequentano ulteriori scuole di specializzazione in psicoterapia a seconda dei propri interessi personali.

La risposta della dott.ssa Sussarellu e' sbagliata.

Cordiali Saluti
Dr. F.S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it
[#7] dopo  
58355

Cancellato nel 2008
Un medico specialista in Psichiatria è anche formalmente Psicoterapeuta, questo è fuor di dubbio.

Per rispondere al nostro gentilissimo Utente, tuttavia, vorrei fare una piccola sottolineatura, se mi è permessa.

Trovo molto significativa e pertinente la domanda posta, non credo del resto che l'abbia posta a caso. Domanda che apre sicuramente una grande questione e che tocca il cuore della formazione in psicotrapia: una formazione evidentemente non riducibile, a mio parere, all'avere formalmente e legalmente "i titoli per".

Il fatto che diversi giovani Psichiatri decidando di iscriversi, nonostante legalmente non sia necessario, ad un Istituto per la formazione quadriennale in Psicoterapia è altrettanto significativo e a testimonianza del fatto che molti Vostri colleghi - azzardo, ma correggetemi se sbaglio - non ritengono pienamente soddisfacente la formazione in Psichiatria per esercitare la Psicoterapia.

Personalmente interpreto così anche la risposta della Dott.ssa Sussarellu.

Molto cordialmente,