Utente 648XXX
Gentili dottori sono una ragazza di 23 anni da 3 e mezzo sono felicemente fidanzata.
Purtroppo da un anno e mezzo quando ho un rapporto completo con il mio compagno non riesco a lubrificarmi e a rilassarmi ho sempre paura di non riuscire a soddisfarlo e automaticamente ciò accade..
sono stata per 6 mesi in terapia da un sessuologo sotto consiglio della mia ginecologa il desiderio sessuale è calato notevolmente e gli esami ormonali sono perfetti.
Durante la terapia del sessuologo ho provato ad usare un gel lubrificante e a smettere la pillola ma non ci sono stati risultati riuscivo a essere secca anche con il gel..
Ora stiamo pensando di prendere casa insieme ma non voglio portarmi dietro questo problema.
Il nostro rapporto è perfetto al di fuori del sesso.
Il mio compagno ha un desiderio sessuale sempre costante ogni giorno e io spesso lo rifiuto non so perchè non riesco a lasciarmi andare..
Vi chiedo aiuto sono disperata..
Esiste un viagra al femminile o qualche farmaco in grado di aiutarmi?
La terapia dal sessuologo non è servita a nulla il problema c'è sempre..
vi ringrazio infinitamente buon lavoro

[#1] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

la valutazione attuale necessita di un consulto specialistico per una considerazione in merito a fenomeni di tipo depressivo in presenza di tale alterazione del coito.
In questi casi, il trattamento puo' essere quello farmacologico che puo' aiutarla a ridurre i disturbi da cui e' affetta.
A mio avviso, infatti, il disturbo che rappresenta in questa sede puo' essere la punta dell'iceberg di problemi riguardanti disturbi dell'umore.
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it

[#2] dopo  
Utente 648XXX

Gentile Dott. Ruggiero la ringrazio per il Suo consulto.
Saprebbe per caso indirizzarmi a qualche Suo collega in Genova per aiutarmi arisolvere questo problema?
Grazie ancora

[#3] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Purtroppo a Genova non conosco nessuno mi dispiace
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it

[#4] dopo  
Dr. Giovanni Ronzani

28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
MORLUPO (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2006
Gentile Utente,
il problema da lei evidenziato probabilemte è una sorta di "punta di iceberg" di una situazione molto più estesa. Per questo verosimilmente terapie meramente sessuologiche potrebbero avere scarso successo. Credo che anche una terapia farmacologica del genere da lei ipotizzata sia piuttosto improbabile. Pertanto potrebbe essere utile cercare di inquadrare la problematica emergente in un contesto più completo.
Cordiali saluti
Cordiali Saluti

dr Giovanni Ronzani

[#5] dopo  
Dr.ssa Zaira Di Mauro

20% attività
0% attualità
8% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 28
Iscritto dal 2009
Cara ragazza, son passati due mesi e forse hai già risolto. In caso contrario, io avrei una collega da segnalarti a Genova. Se sei interessata scrivimi a posta@zairadimauro.com, oppure qui perché comunque mi arriva.
Saluti
Dr.ssa  Zaira Di Mauro
Psicologa
www.psicoterapeuta-milano.net