Registrati | Recupera password
0/0

Vertigine

(archivio consulti: per vedere la pagina aggiornata clicca QUI)
  1. #1
    Utente uomo
    Iscritto dal
    2011

    Vertigine

    Buongiorno a tutti,

    da circa 3 mesi ho un problema. In realtà sono 6 mesi che soffro di vertigini e stordimenti anche se non voglio soffermarmi a questo in quanto sembra che a fatica sembrano regredire. La mia domanda è un'altra e sopratutto specifica.
    Quando mi alzo la mattina dal letto non posso mai alzarmi subito perchè ho una senzazione di vertigine e per non imbattermi in questo spiacevole inconveniente da supino passo ad alzarmi nel letto sui gomiti e dopo circa 30 secondi mi alzo interamente con la schiena rimanendo seduto sul letto, infine posso alzarmi completamente. Io pensavo che questa situazione passasse col tempo ma haimè non passa. Premetto che ho eseguito un esame vestibolare risultato nella norma, ho effettuato esami del sangue nella norma ed ho fatto una RM encefalica e cervicale anch'esse risultate nella norma. In realtà il neurologo mi ha riferito che quella cervicale mostra rigidità del tratto e giustifica la sindrome vertiginosa.
    Inoltre ho fatto anche un elettrocardiogramma risultato nella norma(ho un blocco di branchia destra dalla nascita e credo non centri nulla con il mio problema).
    Da quando ho notato ciò ho provato a misurare la pressione sia da supino e sia quando appena in piedi ma anche la pressione è buona e non ci sono cambiamenti nei valori , l'unica cosa che noto è un battitco cardiaco più accellerato. E' normale? Potrebbe essere di si visto che il cuore deve pompare il sagua al corpo ormai passato da supino a posizione ortostatica?
    Onestamente non so cosa pensare e soprattutto cosa fare.
    Se può servire ho 35 anni.



  2. #2
    Indice di partecipazione al sito: 997 Medico specialista in: Cardiologia

    Risponde dal
    2008
    Gentile utente,
    il suo problema sembrerebbe effetivamente legato alla patologia similartrosica cervicale. Per sicurezza, potrebbe effettuare però anche un Head up Tilt test, ne parli al curante.
    Saluti


    Dr. Vincenzo MARTINO

  3. #3
    Utente uomo
    Iscritto dal
    2011
    Dottore la ringrazio per la risposta, lei è stato molto gentile ed esaustivo.
    Ci potrebbe essere qualche risoluzione al problema (cervicalgia)?
    La neurologa mi diede del levopraid gocce ma in realtà non le ho mai prese. In ogni caso come le dicevo , i sintomi al momento sono notevolmente calati.
    Attenderò ancora un po' e se vedo che il mio problema relativo al mattino non passa ne parlerò con il mio medico curante e valuterò questo interessante Head up Tilt test che letto da wikipedia descrive in pieno i miei sintomi (vertigini, senso di instabilità, stordimento).




Discussioni Simili

  1. Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 05/09/2011, 20:09
  2. Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 25/08/2011, 00:25
  3. Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 27/10/2011, 15:38
  4. Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 28/10/2011, 14:56
  5. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 08/07/2011, 14:17
ultima modifica:  16/07/2014 - 0,09        © 2000-2011 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it - Fax: 02 89950896