Utente 220XXX
Egr. Sig.ri medici,

circa due mesi fa in seguito ad un aggressione ho ricevuto un pugno appena sopra l'occhio sinistro, diciamo tra l'osso del sopracciglio e la fronte.
Dopo il colpo la zona si è immediatamente gonfiata creando una specie di "bozzo" di circa 2-3 cm. di diametro per 1,5-2 cm. di spessore.
Misi immediatamente del ghiaccio che tenni per 15 minuti e dopo 10-12 ore fui sottoposto a Tac e radiografia al pronto soccorso, le quali esclusero fratture ossee tra le varie ferite riportate.
Confortato da ciò pensai che il bernoccolo sarebbe sparito col tempo e non ci diedi peso (non misi nemmeno ghiaccio).
Ora a distanza di due mesi, il bernoccolo è diminuito solo leggermente, rimane un rilievo abbastanza visibile.
Il medico di base , che ho consultato solo di recente , mi ha prescritto l'applicazione di ghiaccio ed edeven gel ogni sera, dicendomi che se nel caso non sparisse dovrei rifare la Tac.
Secondo Voi questa deformazione sparirà o è una specie di callo osseo che si è formato in seguito ed è quindi permanente? Nel caso lo fosse, c'è la possibilità di asportarla?

Ringrazio anticipatamente per le eventuali gentili risposte e porgo distinti saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Migliaccio
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
E' difficile darLe un parere senza guardare dal vivo questa tumefazione. Se non ha alcun disturbo, probabilmente un nuovo controllo TAC non è necessario,soprattutto se al primo non si sono evidenziate fratture.
Si tratta probabilmente di un po' di sangue coagulato in via di riassorbimento, che non necessita di alcun intervento, ma come dicevo, a distanza, le diagnosi non si possono fare
Cordialmente