Utente 221XXX
Buonasera a tutti quest'oggi mi ritrovo a chiedere consulto per un problema un po imbarazzante,sono un ragazzo di 18 anni che fa attività fisica regolare,eppure in questi ultimi giorni ho notato un calo della mia forza e da un po di tempo,un calo delle dimensioni del pene,che ora è sempre flaccido e ritirato come non mai,mentre in erezione è ok.
Le mie dimensioni anomale sono di 7cm da rilassato e 12 in erezione.
Nella mia vita attuale mi sono fidanzato alcune volte ma mai cosi durature da avere un rapporto sessuale.
Mi chiedo devo preoccuparmi?che cura posso fare?la mia alimentazione è ok.
Peso 70kg e sono alto 1.85.
Forse mi manca del testosterone?non me ne intendo.....
grazie della risposta

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Enrico Conti
44% attività
0% attualità
16% socialità
ALBA (CN)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2011
Caro ragazzo, le dimensioni del pene che contano sono quelle in erezione. Allo stato flaccido ci sono troppe variabili che ne condizionano le misure. Al Suo posto non mi preoccuperei, poichè per Sua stessa ammissione non ha notato alcun tipo di disfunzione. Per le prove "sul campo" vedremo quando sarà arrivato il momento. Quanto al calo della forza da Lei avvertito, cerchi di capire se è solo un fatto momentaneo o no prima di dichiararsi malato. Per ora Cordiali saluti e non abbia inutili paure..
[#2] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
alla sua età è assolutamente fuorui luogo pensare a malattie che inducano un calo delle dimensioni del pene, quelle malattie vengono alla mia di età. Piuttosto il pene e le sue dimensioni sono assaui sensibili alla adrenalina, l' ormone della paura, della ansia, della emotività, della tensione e dello stress e del freddo. Provi a fare il bagno in acqua fredda è vedrà.
[#3] dopo  
Prof. Giovanni Maria Colpi
28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2011
gentile lettore,

i tempi maturi forse devono ancora venire, ma tutto a tempo debito....

prima di pensare ad accertamenti, provi a distrarsi un po di più e poi ne parli col suo medico di base...o con lo specialista direttamente...

cordialità
[#4] dopo  
Utente 221XXX

Iscritto dal 2011
grazie a tutti voi dottori per la risposta quanto mai rapida,anch'io sono dell'idea che in questo periodo stia vivendo magari con più tensione ed ansia,quindi spero sia legato ad un motivo psicologico e come aggiunge il dott. Colpi legato al fatto che non sono ancora maturato completamente,ma volevo segnalare il fatto che i miei testicoli si sono come ridotti in termine di volume.....
grazie come sempre del vostro consulto!
[#5] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
A 18 anni nessuna malattia fa ridurre i testicoli.
[#6] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

non continui ad "autovalutarsi" i genitali e, senza perdere altro tempo prezioso, ora bisogna sentire in diretta il suo medico curante e poi eventualmente un esperto andrologo per fugare ogni suo dubbio o insicurezza sui genitali.

Poi, oltre alle corrette indicazioni già ricevute dai colleghi che mi hanno preceduto, se desidera avere più informazioni dettagliate su questo particolare tema andrologico, le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche l’articolo pubblicato sempre sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/202-misure-pene.html .

Un cordiale saluto.