Utente 226XXX
salve a tutti,sono un ragazzi di 29 anni.la mia situazione è la saguente.circa 2 mesi fa parliamo di meta agosto o iniziato ad accusare dei doloretti al petto,pero niente di significativo.poi a settembre ho riniziato a riandare in palestra e mi sono accorto che con lo sforzo mi iniziava a far male nella zona del cuore.allora ho smesso.cosi verso il 20 settembre ho fatto un ecg da sforzo e un ecocuore e le analisi dei zuccheri.tutto è risultato negativo.pero il problema è che il fastidio al petto nn è andato via.e vi scrivo perchè ieri sera mi è venuto un forte picco in mezzo al petto pero ho cercato di nn metterci troppo testa.pero quastas mattina stavo lavorando e ho fatto un paio di sforzi appena fatti mi è venuto un picco an mezzo al petto,mi dava fastidio magari anchè solo girarmi di scatto.ad ora anchè se sto fermo uno ogni tanto mi viene ma è una cosa toccata e fuga,solo in questi5 min che forse mi sto aggidando è un pokino piu duraturo pero no fortissimo.in tutto cio da ieri sembra che mi faccia male la mandibbola oppure le gengive nn capisco bene,e sembra che rimango senza fiato.poi nn so se è dovuto all'ansia ma mi pare che le mie unghie siano di colore violacio.potete spiegarmi cosa o.che problemi a il mio cuore.nn fumo e nn bevo.CAVOLO A 29 ANNI GIA SOFFRO DI CUORE.aspetto una vostra risposta al piu presto.grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
I suoi dolori noin mi paiono di origine cvardiaca. Se pero' fosse fumatore o avesse familiarita' per infarti ed ictus esegua un ECG sotto sforzo
Cordialmnente
cecchini
www.cecchinicuore.org
[#2] dopo  
Utente 226XXX

Iscritto dal 2011
per il dottore Cecchini,ECG DA SFORZO E ECOCUORE lo fatti ad inizio settembre,nn sono piu validi?cmq erano negativi.poi nn fumo e nn bevo.e per quanto ne so io nn ho familiarita.almeno per quanto riguarda i familiari piu stretti.allora perchè ogni volta che magari faccio un pioccolo sforzo mi vengono quasti picchi.poi un'altra cosa da questa mattina il mio cuore nn mai smesso di battermi forte stava sempre intorno ai 100 110 battiti,e mi sono accorto che appena faccio un piccolissimo sforzo mi si accellerano subito,perchè?in base al mil medico è dovuto tutto all'ansia e stress,puo essere tutto questa.grazie per le risposte.cordiali saluti.
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
E' molto probabile che l'aumento della frequenza che lei segnala sia legata a stres di qualche tipo. Ma non vedo motivi di allarme. Esegua un HOLTER CARDIACO per valutare il comportamento della sua frequenza cardiaca durante il giorno e la notte.
Arrivederci
cecchini
www.cecchinicuore.org
[#4] dopo  
Utente 226XXX

Iscritto dal 2011
per il dottore Cecchini.ok adesso faro questo holter.pero un'ultima domanda prima di chiudere.se cera qualchè problema cardiaco oppure il mio cuore nn funzionava bene da ecocardiogramma e dall'ecg da sforzo lavrebbero visto vero.e ecocuore fra quanto li devo rifare quanto vale.per ecg da sforzo penso ogni anno.con questo chiudo,grazie mille.spero che mi risponda.
[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Se avesse avuto qualche problema cardiaco l'ecocardiogramma e l' ECG sotto sforzo lo avrebbero dimostrato.
Si tranquillizzi
Cordialmnte
cecchini
www.cecchinicuore.org
[#6] dopo  
Utente 226XXX

Iscritto dal 2011
salve dottore Cecchini.scusi se le rompo di nuovo le scatole.ma mi serve un suo consulto.da qualchè giorno mi formicolano le mani,anchè stando fermo.ho paura che possa dipendere dal fatto che magari non mi circola bene il sangua.e poi mi manca il respiro e nn so da cosa è dipeso.e avverto in mezzo al petto no un dolore ma come se mi bruciasse.perchè?lei a una spiegazione plausibile.e in caso cosa posso fare al riguardo.la prego di rispondermi.cordiali saluti.
[#7] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
I disturbi che lei descrive hanno origine ansiosa.
Arrivederci
cecchini