Utente 167XXX
Gentili medici,

è vero che è consigliabile assumere la cardioaspirina indipendentemente dalla presenza di patologie cardiovascolari (o che comunque ne presuppongono l'utilizzo) al di sopra di una certa età?

Grazie anticipatamente.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Non ci sono studi su una popolazione così ampia. Tenga conto che l aspirina sicuramente riduce il rischio trombotico coronarico e cerebrale, è pero anche vero che in caso di trauma favoriscono emorragie difficilmente controllabili ( es cerebrali) con esiti talora letali. Quando si assume un farmaco conviene sempre mettere su un piatto della bilancia rischi e benefici di quella terapia.
Una persona non fumatrice,senza familiarità per infarti od ictus, non obesa, non ipertesa, non sedentaria, non ipercolesterolemia non ha bisogno di aspirina.
Se uno o peggio pou di uno di questi fattori fosse presente allora potrebbe essere consigliabile l assunzione di aspirina quotidiana.
Teniamo in ogni caso conto anche dei rischi di sanguinamento gastro intestinale legato all so continuato di aspirina ( ulcera duodenale e gastrica).
Spero di essere stato sufficientemente chiaro
Cordialmente
Cecchini
www.cecchinicuore.org