Utente 957XXX
Buonasera, il mio compagno ha effettuato gli esami del sangue di controllo annuali, ha 32 anni, h 1.80 kg 74, non fuma, non beve abitualmente, nessun problema particolare, ha sempre avuto un leggero valore elevato della bilirubina totale e indiretta ma a detta del medico non era niente di rilevante, anche il fratello ha lo stesso problema. Questo era l'unico valore che risultava sballato fino all'anno passato, ora i nuovi esiti danno questo risultato:
BILIRUBINA TOTALE 1.42 mg/dL (0.10-1.10)
BILIRUBINA DIRETTA 0.50 mg/dL (0.10-0.30)
ASAT-GOT 547.6 U/L (3.0-41.0)
ALAT-GPT 299.7 u/l (3.0-51.0)
Tutti gli altri esiti sono nella norma. Ora come dicevo la Bilirubina è sempre stato su questi indici anche negli anni passati, il medico non ha mai fatto fare ultriori accertamenti, quello che non mi spiego è l'innalzamento esorbitante degli altri due valori che sono notevolmente al di sopra della soglia massima. Nei prossimi giorni si recherà presso il proprio medico, intanto chiedevo a voi se gentilmente potete dare un parere indicativo per questi valori. Ringraziando porgo cordiali saluti
[#1] dopo  
Dr. Aldo Ortensia
24% attività
0% attualità
4% socialità
TORTONA (AL)
Rank MI+ 28
Iscritto dal 2010
Credo che il suo compagno, insieme al fratello, farebbero bene a cercare l'aiuto di un epatologo. I valori degli enzimi epatici (AST ed ALT) meritano un attento approfondimento che solo uno specialista del ramo può essere in grado di gestire.