Utente 220XXX
Buonasera
mio marito ha fatto un eco ai testicoli ed gli è stato diagnosticato piccole iperecogene di tipo microlitiaco a sede periferica...
e' preoccupante cosa bisogna fare?? questo puo' incidere sulla sua dispermia in quanto siamo in attesa x una icsi?

grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Prof. Giovanni Maria Colpi
28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2011
gentile lettrice,

l'evidenza di tali reperti, deve essere opportunamente inquadrato dallo specialista andrologo, dal momento che può essere conseguente a minimi traumi oppure essere costituzionale.

ne approfitti per riparlarne con lo specialista.

cordialità
[#2] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
cara lettrice
la presenza di microcalcificazioni testicolari alla ecografia non dovrebbe essere segno di particolari patologie anche se alcuni esperti ritengono opportuno controllare il dato ecografico a cadenza annuale per valutarne la presenzab ed il significato
cari saluti
[#3] dopo  
Utente 220XXX

Iscritto dal 2011
Ringrazio entrambi i dottori..
quindi queste microlitiasi testicolare non sono preoccupanti? ed si possono eliminare oppure ci si puo' convivere..

grazie ancora
saluti


[#4] dopo  
Prof. Giovanni Maria Colpi
28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2011
gentile lettrice,

le microcalcificazioni sono permanenti e impongono dei controlli a distanza di tempo sia ecografici che clinici, sempre accompagnati dall'autopalpazione mensile dei testicoli e dalla valutazione dello specialista.

cordialità