Utente 172XXX
Gentile dottore,
sono una ragazza di 21 anni con un fastidiosissimo problema: la fragilità capillare. Le mie gambe sono devastate da agglomerati di capillari che sono molto evidenti e mi provocano un gran disagio! Ho consultato anche uno specialista, il quale mi ha prescritto un ecocolor doppler, che, stranamente, non ha evidenziato alcuna patologia. Per migliorare la situazione avevo pensato alla terapia sclerosante, ma, documentandomi, ho scoperto che è solo un "paliativo" , e che a seguito della terapia i capillari potrebbero ritornare, se non addirittura peggiorare. La mia domanda a questo punto è: anche il laser presenta le stesse "controindicazioni"? Anche effettuando il laser c'è il pericolo che i capillari si ripresentino o peggiorino?
La ringrazio anticipatamente!
[#1] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,
la comparsa di teleangectasie agli arti inferiori è fenomeno molto comune anche in giovani donne della sua età e rappresenta una delle manifestazioni di sofferenza del sistema venoso non necessariamente correlate con alterazioni anatomiche o emodinamiche documentabili all'Ecocolordoppler.
La terapia sclerosante, se ben applicata ed eseguita, non è un "palliativo", ma presenta l'ineludibile limite, per altro comune anche alle metodiche laser, di non poter impedire la comparsa di nuovi capillari, fenomeno invece contrastabile con altri provvedimenti di tipo preventivo.
Il laser rappresenta una metodica alternativa che presenta limiti legati al tipo di apparecchiatura impiegata, al tipo di manifestazioni clinica ed ai costi; le "controindicazioni" e le possibilità di recidiva restano le stesse.
Le accludo il link ad un nostro articolo che potrebbe esserLe utile:
http://www.medicitalia.it/minforma/chirurgia-vascolare-e-angiologia/97-eliminare-capillari-teleangectasie.html
[#2] dopo  
Utente 172XXX

Iscritto dal 2010
Gentile professore,
innanzitutto intendo scusarmi per l'errore relativo al termine "palliativo", dovuto ad un mero errore nella digitazione ed, inoltre, intendo ringraziarla per la celere ed esaustiva risposta!