Utente 227XXX
buon gg a tutti..per favore se ce qualcuno che mi potrebbe aiutare..il mio ragazzo ha 33 anni,e desidera tanto a essere papa.ha fatto il esame del liquido seminale,dove non si rileva la presenza di spermatozoi.la prima spermiograma che ha fatto.il medico curante ci ha detto subito che e sterile . siamo andati da un urologo che ha detto che ha una ipotrofie testicolare bilaterale,e quindi non vede niente da fare..il mio ragazzo fa una cura ora con omni fert,e stiamo aspettando il risultato fsh,lh,ldh.abbiamo chiesto se sara possibile una fecundazione assistita e la risposta e stata :non ha spermatozoi e i testicoli sono troppo piccoli per una biopsia.facendo una biopsia significa di portare via il testicolo.ora vorrei chiedere se ce qualcuno che ci potrebbe dire se andiamo avanti o ci fermiamo qui.e tutto nero per il mio ragazzo che lo vedo ogni mattina con la lacrima sul viso.io sono ottimista e se non si potrebbe fare nulla accetto la realta,lui invece no.ci potrebbe dire per favore dove possiamo trovare un specialista ,se ce qualcuno che ci potrebbe aiutare ,il desiderio di essere genitori e grandissimo a siamo pronti a fare di tutto per un risultato positivo ...grazie mille

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
gent.ma utente

si tranquillizzi, faccia ripetere l'esame seminale in un centro dedicato a problematiche riproduttive e che segua i criteri dell'Orgnismo Mondiale della Sanità (WHO). Prima di procedere ad un ulteriore consulto specialistico aspettiamo i dosaggi ormonali oltre ad una ecografia testicolare e solo così le potremmo dare tutte le specifiche del caso.

Cordialità
[#2] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

oltre alle corrette indicazioni ricevute dal collega Maretti che mi ha preceduto, se desidera poi avere più informazioni dettagliate su questo particolare problema riproduttivo, le consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/195-azoospermia-spermatozoi.html .

Un cordiale saluto.