Utente 156XXX
Salve, sono uno studente universitario di ventuno anni, ho sempre fatto attività fisica e non ho mai sofferto di nulla fin'ora, ho fatto circa 2/3 anni fà ECG ed ecografia al cuore per un concorso per aeronautica militare e non mi hanno mai riscontrato nulla di chè e circa una decina di giorni fà ho svolto la visita medico-sportiva agonistica. Da una decina di mesi ho iniziato a fumare, circa 10 sigarette "leggere" (per dosaggio di catrame, nicotina e co2) al giorno.
Vi scrivo perchè sono reduce da un sabato sera al quanto "pesante", dove ho abusato sia con il fumo, circa 30 sigarette, che con l'alcool e da un periodo dove non ho seguito una dieta molto regolare. Venendo al dunque, da circa le 6 di oggi pomeriggio avverto un fastidio al petto con una leggera estenzione al collo e al braccio, ovviamente riguardano il lato sx del torace. Il dolore è come una leggera fitta, non localizzata, che prima si era attenuata poi da mezzanotte in poi è andata crescendo fino ad arrivare a bruciori e dolori intensi a sinistra del torace, il tutto accompagnato da forti sbalzi di battito cardiaco, forti tachicardie che una volta raggiunto un apice (anche di dolore) decadevano in un battito nuovamente regolare. In un occasione ho sentito anche l'esigenze di sdraiarmi a faccia in giu, dopo aver quasi avuto un mezzo giramento di testa dovuto all'alta pressione cardiaca. Per quel che riguarda il dolore è localizzato nel torace e si stende a sotto l'ascella, per quel che riguarda il collo ho un fastidio che mi porta a stirare il collo verso il lato opposto (dx). Essendo passate circa 2 ore da questo stato ed essendosi quasi regolarizzata la situazione, mi sono andato a toccare il costato, il braccio ecc... alla ricerca di qualche sintomo specifico e mi accorgo che premendo sotto la seconda costola partendo dalla clavicola (esclusa) avverto un bruciore localizzato tra la seconda e la terza quarta costola, forse una probabile infiammazione di un nervo?!? Potrebbe essere questa la causa del dolore? e dell'aritmia? Vista la giovane età mi stò probabilmente allarmando per nulla o dovrei farmi vedere? Se vi scrivo è perchè fino ad un'ora fà ero sul punto di chiamare la guardia medica, poi ho desistito. Non ho avuto sudorazione di alcun tipo, tantomeno nausee ecc... al momento ho solo costante fastidio al torace e noia al collo/ascella. Vi ringrazio per la disponibilità.
Cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Fermo restando che a distanza non è possibile diagnosticare alcunchè, i Suoi sintomi sembrano di origine osteo-muscolare. Naturalmente questa ipotesi va confermata con una visita "dal vivo".
Colgo l'occasione per raccomandarLe di evitare abusi di fumo e alcool come quello da Lei descritto, che se ripetuti porteranno inevitabilmente a conseguenze anche molto gravi.
Cordialis aluti