Utente 187XXX
Gentili dottori volevo avere delle informazioni.. Mio padre ha 56 anni e in seguito ad un incidente stradale 5 giorni fa gli hanno dovuto asportare completamente la milza, poi ha le costole inclinate o fratturate questo non lo so bene.. e infine una frattura scomposta al polso destro.. L'intervento è andato bene però per il polso l'ortopedico ha detto che essendo una frattura scomposta dovrà essere ritrattata.. Ora mio padre sta benino anche se vedo che respira affannosamente perchè oggi ha avuto una piccola complicazione, in pratica il medico ha detto che ha perso del liquido per una piccola lesione a un polmone e adesso è come se respirasse con un polmone solo e l'affanno è dovuto a questo.. ma mi ha anche detto di stare tranquillo perchè con la terapia dovrebbe rimarginarsi.. La mia domanda è.. come si vive senza milza? quando tornerà a casa dovrà fare attenzione a qualcosa? E secondo voi da questo quadro generale quanto potrà durare il tempo di recupero?.. Grazie in anticipo spero mi rispondiate presto

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
CON I LIMITI DI UNA VALUTAZIONE A DISTANZA.

L'asportazione della milza, soprattutto quando avviene in età adulta, è del tutto compatibile con una condizione di vita normale.
La complicazione polmonare, per quanto è possibile evincere dal suo racconto, rappresenta una condizione da valutare opportunamente e che, in considerazione dell'entità e della natura del versamento, potrebbe richiedere o meno condotte terapeutiche aggiuntive.
[#2] dopo  
Utente 187XXX

Iscritto dal 2011
Si infatti gli hanno cambiato la terapia in seguito a questa complicazione.. Comunque grazie mille per la risposta tempestiva, nel caso la terrò aggiornata