Utente 163XXX
Buonasera, mio figlio all'età di 11 mesi è stato sottoposto ad intervento di orchidopessi sinistra in regime di day surgery. Il testicolo si presentava in posizione ectopica e sembrava, a detta dei medici, sano.
Ora, ad un mese dall'intervento, la regione che va dall'attaccatura dello scroto a tutto il canale inguinale è ancora molto dura e il testicolo non compare nello scroto. Ho contattato i medici e mi hanno riferito che finchè la tumefazione non verrà assorbita non si potrà vedere la discesa del testicolo. Ma non vi nego che sono preoccupatissima (è il primo figlio e l'ansia è alle stelle!!!).
Grazie infinite per la cortese risposta che spero mi darete. Un caro saluto. Cristina

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Prof. Giovanni Maria Colpi
28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2011
gentile lettrice, i suoi dubbi sono legittimi ma ritengo che solo dolo il riassorbimento dell'edema si può valutare in modo attendibile la posizione del testicolo.

consideri la dimensioni molto ridotte del testicolo che facilmente non si ripertano tra le pieghe inguinali.
segua la indicazioni dei medici operatori dell'intervento.
di certo è il caso di rivalutare il tutto con una visita.

cordialità
[#2] dopo  
Utente 163XXX

Iscritto dal 2006
Intanto la ringrazio infinitamente per la cortese risposta.
Le pongo un ultima domanda, sperando di non disturbarla ulteriormente. Possibile che a un mese dall'intervento vi sia ancora questo edema? ci metterà molto a riassorbirsi?
Sarebbe utile effettuare un ecografia per valutare la posizione e lo stato di salute del testicolo?
Ancora grazie e naturalmente Le porgo gli auguri di un Buon Natale appena passato.
[#3] dopo  
Prof. Giovanni Maria Colpi
28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2011
gentile lettrice,

solo visitando e non a distanza da una postazione, si può capire l'entità dell'edema...
in linea di massima, l'ecografia può aggiungere un dato ma non serve per formulare la diagnosi di edema.
ricontatti i suoi referenti chirurghi.

cordialità
[#4] dopo  
Utente 163XXX

Iscritto dal 2006
Intanto la ringrazio infinitamente per la cortese risposta.
Le pongo un ultima domanda, sperando di non disturbarla ulteriormente. Possibile che a un mese dall'intervento vi sia ancora questo edema? ci metterà molto a riassorbirsi?
Sarebbe utile effettuare un ecografia per valutare la posizione e lo stato di salute del testicolo?
Ancora grazie e naturalmente Le porgo gli auguri di un Buon Natale appena passato.