Utente 206XXX
buongiorno. so fin da ora che le informazioni che vi darò riguardo il consulto che ci serve saranno scarne. scrivo per conto di un amico, ormai più per una curiosità piuttosto che per cercare un rimedio. il mio amico ha quasi 20 anni e da circa un anno ha cominciato a perdere capelli sulla parte centrale della testa, mentre i capelli sopra la fronte cominciano a diventare più sottili e sembrano sempre meno. dietro la nuca e sui lati i capelli abbondano. sempre lo scorso anno, lui ha effettuato una visita (non so benissimo di che tipo) in cui gli è stato detto che la sua caduta non è una cosa genetica (non so come sia stato decretato il tutto dal momento che non ha neanche mai visto e conosciuto il proprio padre), bensì è stata data la colpa ad una mancanza di vitamine, con conseguente cura che doveva appunto integrare questa assenza. anche qui non posso aiutare nè sulle vitamine mancanti, nè sul tipo di rimedio che gli è stato dato. posso solo dire che si trattava di compresse. i risultati non sono stati dei migliori (forse solo all'inizio si è potuta apprezzare una lieve ricrescita). adesso probabilmente si rivolgerà al medico per altri tentativi e altre cure. quello che vogliamo sapere, è:
-è davvero così sicuro che non si tratti di una cosa genetica?
-qualora non sia una cosa genetica c'è la certezza che una volta individuato il problema, ci possa essere una ricrescita?
-può essere davvero una mancanza di vitamine ed è stata la cura ad essere sbagliata o magari è stato lui incostante?
-può influire il fatto che nell'ultimo anno il ragazzo ha subito davvero diversi momenti di tensione e di stress dovuti a problemi comunque relativamente importanti per la vita di un ventenne?
grazie a chi riuscirà a poter dare almeno un abbozzo di risposta

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Gent.le pz
dallla descrizione sembrerebbe una classica alopecia androGENETICA, quindi forse sarebbe meglio ricominciare con la diagnostica dermotricologica, anche perchè ho il sospetto che,forse, non sia stato visitato da un medico specialista in Dermatologia.
Provveda nel caso.
Cordialità