Utente 234XXX
Salve a tutti,
sarò il più conciso possibile:
dopo aver ricevuto una forte "pallonata" durante una partita di calcetto in prossimità del glande (i testicoli nn sono stati colpiti fortunatamente), ho notato a distanza di circa 2 o 3 giorni la presenza di un ematoma/livido (almeno credo) di colore viola/nero sulla parte dx dell'asta, subito "sotto" il glande (sono circonciso sin da quando ero bambino e questo ematoma risiede proprio nel "residuo" del prepuzio).
Non credendo alle coincidenze ho subito riportato questo piccolo "ematoma" (di dimensioni di mezzo cm circa) alla contusione presa durante la partita ma, a distanza di 13 giorni con oggi, l'ematoma è ancora lì (in questi 13 giorni ho avuto episodi di erezioni e coiti).
Quanto tempo può impiegare a sparire completamente?
Può degenerare?
E' un ematoma oppure può ricollegarsi alla comparsa di una patologia esente dal trauma dovuto alla pallonata?
Ringrazio in anticipo per le vostre attenzioni, sperando di ricevere quanto prima una vostra delucidazione.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
caro utente un ematoma specie se non trattato può impiegare anche un mese, ma per una corretta valutazione per vedere se ci sono conseguenze etc va eseguita una visita urologica con annessa ecografia peniena
[#2] dopo  
Utente 234XXX

Iscritto dal 2012
Grazie per la tempestività.
Quindi concorda con il fatto che questo "ematoma" (che non mi procura alcun dolore) sia conseguenza del trauma dovuto alla "pallonata"?
Andrò il prima possibile a fare una visita dall'urologo con annessa ecografia come ha consigliato, ma desideravo comunque togliermi il dubbio che si potesse trattare di un sintomo dovuto a chissà quale patologia...sa, mi reputo "abbastanza" ipocondriaco.
Ancora grazie x la sua efficienza (e disponibilità soprattutto) e quella degli altri medici di questo sito essenziale per gente ansiosa come me.
[#3] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,

una ecchimosi post traumatica si forma in pochi minuti (dopo il trauma) e sparisce dopo molti giorni ( il riassorbimento della piccola quantità di sangue fuoriuscita dalle venule suoperficiali richiede un tempo lungo)
Una vista potrebbe essere utile
una ecografia peneiena non ha significato, in base alla sua descrizione
cari saluti
[#4] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
la sicurezza che siua dovuta alla pallonata non la tengo però le possibilità sono molte