Utente 236XXX
Salve, descrivo il mio problema.

5 giorni fa si e' gonfiato il primo linfonodo, occipitale sinistro, il giorno dopo il retroauricolare sinistro, il terzo giorno uno immediatamente dietro il lobo dell'orecchio sinistro (forse e' un superficiale cervicale) e infine l'ultimo, sempre a sinistra dietro il collo, (per intenderci, dove inizia l'attaccatura dei capelli).
Tutti i linfonodi in questione sono molto gonfi e dolenti.
Contemporaneamente sono cresciuti sulla testa un paio di grossi 'fruncoli' sottopelle e duri, e dietro l'orecchio sinistro si e' formata una specie di piaga con bollicine (senza pus, ne' liquido) din circa 2 cm quadrati.
Premetto che mi rado la testa settimanalmente e credo di aver avuto un piccolo taglio laddove c'e' adesso la piccola piaga. Probabilmente si e' infettata la cute della testa e si sono gonfiati i linfonodi in quella zona. Nessuno mi sa dire che cosa possa essere se non 'forse' una infezione batterica superficiale che si sta propagando. Ho paura che ogni giorno si gonfino altri linfonodi e che appaiano altri fruncoli-cisti. da 3 gg prendo 1 g di cefalexina, che pero' sembra non fare effetto. Vi prego datemi dei suggerimenti. Grazie mille.
[#1] dopo  
Dr. Andrea Annoni
28% attività
8% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Con quanto descrive è normale che si gonfino i linfonodi regionali (reagiscono ingrossandosi).

http://www.medicitalia.it/minforma/oncologia-medica/63-linfonodi-linfoghiandole-adenopatie-ed-sistema-linfatico.html

La reattivitò dei linfonodi è il sinomo e non la causa primitiva sulla quale va posta una diagnosi REALE e non è possibile farla certo tramite Internet senza una visita.