Utente 558XXX
salve,
da circa 10 anni soffrivo e purtroppo soffro (peggio di prima) a causa di un sinus pilonidalis.l'8/11/2007 c'e' stata l'escissione del sinus, la degenza e' durata 15 gg e poi sono tornato a lavoro in ufficio dove per recarmi devo viaggiare tutti i gg. sottolineo questo perche' ho l'impressione che a causa della posizione (seduto per c.ca il 60% della giornata) si siano complicate le cose: infatti dopo c.ca 2 mesi dall'intervento si è riaperta la ferita o meglio parte di essa e precisamante al centro cioe vicino al vecchio punto dal quale sanguinavo. ora ... io credo che ci sia stata una sorta di ricaduta anche perche' mi sembra strano che una ferita si riapra dopo 2 mesi.chiedo cortesemente conferma o no alla mia tesi,e un consiglio su cosa fare o applicare sulla ferita per evitare infezioni tenedo conto che sanguina vistosamente e la sua grandezza è di c,ca 1 cm
Grazie infinite

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Claudio Bernardi
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2003
Gentile utente,
la cosa migliore è sempre il controllo da parte del chirurgo che l'ha operata. Se la ferita è superficiale, come ci auguriamo, basterà fare delle medicazioni , sempre sotto la supervisione del chirurgo.
saluti
Dott. Claudio Bernardi
Chirurgia Plastica
http://www.claudiobernardi.it
[#2] dopo  
Dr. Antonio Carrano
20% attività
0% attualità
8% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 28
Iscritto dal 2007
ritorni dall'operatore che decidera' se necessario un second look . Mantenga inoltre la regione perilesionale priva di peli . Cordiali saluti
[#3] dopo  
Utente 558XXX

Iscritto dal 2008
grazie