Utente 158XXX
Gentile dottore,
scrivo per conto di mio marito.
Premetto che effettua periodicamente visite cardiologiche (purtroppo per familiarità), ultima della quale risale a Dicembre.
Ha sempre avuto una pressione normale che non superava mai i 135 / 85.
Da qualche settimana, invece, la max resta costante, anzi ,talvolta anche120, ma la pressione minima varia dai 90 ai 100.
Non soffre di alcuna patologia al cuore, soltanto che presenta tutti i fattori di rischio: fuma, è in sovrappeso, ha familiarità, colesterolo e trigliceridi quasi sempre oltre il limite....
Oltre che eliminare i fattori di rischio (non smetterà mai di fumare, e difficilmente dimagrirà) cosa ci consiglia al momento?
é molto elevata la pressione con valore 135/100?
Grazie in anticipo per la risposta, e scusi per il disturbo!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Se non smetterà mai di fumare e non dimagrirà ovviamente correrà il rischio elevato di ictus infarto e cancro.
Per ciò che riguarda i valori pressori che lei riporta questi, se confermati, necessitano di idonea terapia.
Se suo marito non si vuol far curare non è certo colpa della moglie, si tranquillizzi.arrivederci
Cecchini
Www.cecchinicuore.org