Utente 560XXX
Buonasera a tutti.
Espongo subito lamia situazione: da ormai 2 mesi e mezzo soffro di disturbi/fastidi alla parte destra dell'addome. Sono iniziati al fianco e in quest'ultimo periodo prendono anche la parte bassa dell'addome (zona appendice). A volte però questo fastidio si irradia anche nella parte posteriore destra e oggi anche la gamba destra ne ha un po' risentito. Il tutto sempre con una febbre che va dai 36.7 fino ai 37.3° ela differenziale è in media di circa 0,5°. Gli esami del sangue, delle urine e la ves sono apposto, ho fatto una visita ginecologica pensando a qualche problema alle ovaie ma nulla e anche un rx clisma del tenue ma anche qui senza alcun risultato: gli esami vanno bene....
Può essere appendicite???
In quel caso cosa mi consigliate di fare?
Grazie mille
Cristina

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
In effetti, escluse altre patologie, potrebbe trattarsi di una infiammazione dell' appendice per cui una valutazione chirurgica e' indicata.Le eventuali indicazioni terapeutiche verranno indicate successivamente. Auguri!
[#2] dopo  
Utente 560XXX

Iscritto dal 2008
La ringrazio della risposta.
Questa patologia era stata esclusa,all'inizio, dal mio medico perchè non presentao sintomi come nausea, vomito o altri (forse più consoni ad un'appendicite acuta)ma ora sta rivalutando la situazione.
Un'ultima informazione, per favore, potrebbe esserci un caso di peritonite dai sintomi che ho descritto? O la situazione dovrebbe peggiorare?
E da ultimo, meglio la soluzione chirurgica o si potrebbe provare anche con una soluzione antibiotica o comunque medicinale?
Grazie ancora
[#3] dopo  
Dr. Stefano Enrico
24% attività
4% attualità
12% socialità
ORBASSANO (TO)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile Signora,
il problema è forse un po' più complesso e mancano alcuni dati fondamentali.
Il fatto è che l'appendicite è un problema infettivo, spesso acuto, che si manifesta in effetti non proprio come lo descrive. Se il sintomo dominante è il dolore, che aumenta con l'attività fisica, spesso la causa è una radicolonevrite localizzata in sede inguinale.
E poi non si può escludere, dal suo racconto, una patologia pelvica infiammatoria ricorrente.
Ovviamente, solo una visita con accurata anamnesi può essere d'aiuto a chiarire le idee.
Auguri, Stefano Enrico.