Utente 160XXX
Buona Sera,

vi scrivo perché ieri mattina ho avuto un episodio che mi ha preoccupato molto, ancora da verificare, neurologicamente parlando, amnesia, offuscamento della vista e difficoltà nel parlare, tutto durato circa 5 minuti...
Io assumo cialis 5mg una volta al giorno da due mesi, non tutti i giorni, magari per 4 di fila facendo pause di due o tre, mi è stato prescritto da un adrologo di Torino per ansia da prestazione e possibile depressione. Ciò che volevo chiedervi è se Cialis, in generale, ed in più nelle dosi da me prese, puó arrivare a causare casi quali Tia (ischemie transitorie) o Ictus...

Sono molto agitato e non sono ancora riuscito a capire cosa mi sia capitato ieri mattina, giusto tre settimane fa ho fatto risonanza magnetica per controllo ed era tutto a posto.

Grazie per le risposte.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,tenderei ad escludere un nesso cauda effetto tra tadalafil e quanto esposto.Assume psicofarmaci?Ne parli con il neurologo.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 160XXX

Iscritto dal 2010
Si assumo Entact 10 mg da sole due settimane... Quindi non le risulta che Cialis in generale ed in particolare il 5mg una volta al giorno possa arrivare a causare possibili traumi di questa entità? Sono un ragazzo di 25 anni...

Grazie
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...escludo connessioni tra tadalafil e quanto ci trasmette nel post..Cordialità.
[#4] dopo  
Utente 160XXX

Iscritto dal 2010
Capisco, mi puo' consigliare quali esami fare per capire se c'è stato un tia? Che esami si fanno? Del sangue? ECG? Risonanza magnetica? Con quale materiale mi eco presentare dal neurologo? Grazie
[#5] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...esegua,se e'trascorso piu' di un anno ,gli esami ematochimici generali.Altri esami,piu' indaginosi,li lasci decidere allo specialista di riferimento.Cordialita'
[#6] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Caro lettore,
il cialis, tadalafil, proprio per le sue capacità arterio-dilatatrici potrebbe essere considerato una ottima profilassi per fenomeni di ostruzione arteriosa anche transitoria (TIA) delle arterie cerebrali.
Sicuramente Cialis-TIA assolutamente no mentre potrebbe darsi che l'uso continuo del cailis possa provocare momentanei abbassamenti dei valori pressori vissuti con i sintomi che lei ha riferito e che potrebbero essere accentuati dall'entac
A mio pare può stare tranquillo, ma consulti il medico che le ha proposto il cialis
cari saluti
[#7] dopo  
Utente 160XXX

Iscritto dal 2010
Grazie per le risposte dottori.

Vi auguro una buona giornata.....