Utente 240XXX
salve ho 30 anni, da tre anni mi accade che ogni volta che faccio sesso con la mia ragazza dopo qualche giorno mi compaiono delle macchie rosse sul glande del diametro di mezzo cm, che vanno via dopo 4/5 giorni.
spesso per farle andare via applico una crema che mi ha consigliato il medico curante, che agevola la scomparsa.mi chiedo come mai mi appaiono sempre??
inoltre la mia ragazza lamenta bruciore intimo nel momento della mia eiaculazione,lei utilizza farmaci per regolarizzare il ciclo,saranno questi farmaci la causa di tutto???oppure devo effettuare dei controlli del caso?quali?grazie della disponibilità...

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giulio Biagiotti
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
salve.
il da farsi è una visita specialistica durante la quale verrà deciso se è opportuna anche una ricerca batteriologica da tampone balanoprepuziale e una spermiocoltura.
cordialmente
[#2] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Caro lettore,

sono abbastanza frequenti le imnfezioni-affezioni genitali che possono ionsorgere dopo rapporti sessuali e che potrebbero essere addebitate a qualche fattore maschile o femminile.
Per il maschio è più semplòice vedere e farsi vedere per la donna è indispensabile una valutazione ginecologica per capire se debbano essere effettuati esmi batteriologici, tamponi...
Per il momento l'uso di qualche lavanda antisettica (prodotti da banco in farmacia) per entrambi potrebbe essere opportuna
cari saluti
[#3] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

si tratta di una infiammazione-infezione del glande dove la probabile causa, visto il suo racconto, risiede nella flora vaginale. Consiglierei dei tamponi vaginali e uretrali alla compagna per ricercarne la causa e nel caso una terapia topica per lei.

Cordiali saluti