Utente 203XXX
Gentili Medici,
assumo regolarmente da oltre otto mesi Levitra 10mg orosolubile su prescrizione andrologica.
Da una settimana a questa parte ho notato arrossamenti su braccia e tronco del corpo. Il dermatologo ha ipotizzato una reazione allergica a qualche alimento (sono intollerante al latte da sempre ma ultimamente sembrava fosse passata..) oppure, peggio, sifilide.
La mia domanda è: il Vardenafil contenuto nel Levitra può avermi provocato tale reazione o, nel caso in cui io fossi stato allergico al principio attivo, si sarebbe manifestato il tutto già negli otto mesi precedenti?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Valerio Langella
40% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2012
Il farmaco caro signore è un vasodilatatore e " un rossore " come dice Lei è abbastanza probabile ed è un effetto collaterale atteso. Di solito una manifestazione allergica da altri segni e sintomi oltre al rush cutaneo ma le valutazioni devono essere fatte alla luce di una visita e sulla conoscenza del suo caso clinico e dopo anche un controllo laboratoristico. Talvolta manifestazioni come la sua sono fugaci e " la sifilide" non so veramente come sia venuta fuori (ignoro qualsiasi associazione fisiopatologica o clinica con il rush cutaneo fatta dal collega, a meno che non ci siano altri sintomi ).
[#2] dopo  
Utente 203XXX

Iscritto dal 2011
La ringrazio molto per celere risposta. Unica cosa: è quindi plausibile pensare che in otto mesi non abbia mai avuto reazioni allergiche al farmaco e ora abbia raggiunto una 'soglia'?
[#3] dopo  
Dr. Valerio Langella
40% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2012
..non è una reazione allergica…è piu' probabilmente un effetto collaterale. Si comunque è possibile che dopo otto mesi solo ora Le abbia creato qualche fastidio come è possibile che ci sia stato qualche altro evento (un'infezione anche latente per esempio) che abbia contribuito alla genesi.