Utente 241XXX
Buongiorno Dottore, sono un pò preoccupata, ho appena ritirato l'ECG e nel referto c'è scritto: Ritmo Sinusale. Anomalie ST-T in DIII. Anomalie minori di conduzione DX.
E' preoccupante? Devo fare altri esami. Questo ecg l'ho effettuato in quanto devo sottopormi ad una TAC con mdc in quanto fa parte del mio follow-up in seguito ad un melanoma asportato 5 anni fa.
Inoltre sono almeno 2 settimane che ho forti dolori/bruciori alla gamba e all'inguine destri; questi dolori possono essere legati al referto dell'ecg?
Grazie per l'aiuto che potrà fornirmi.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Pur essendo impossibile esprimere un parere su un tracciato che non si può osservare di persona, mi sento comunque di tranquillizzarLa: le anomalie descritte sono di comunissimo riscontro, specie nelle giovani donne, e non hanno alcuna rilevanza clinica.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 241XXX

Iscritto dal 2012
La ringrazio infinitamente. Quindi i sintomi che ho da due settimane che sopra Le ho descritto non possono essere legati in nessun modo al referto ecg?
Inoltre volevo dirle che da quest'estate ho avuto due "strani" episodi, ovvero in una situazione di normale vita quotidiana, il cuore ha cominciato a battermi fortissimo ma così forte che guardando il petto potevo vederlo sobbalzare... poi mettendomi seduta e respirando profondamente nel giro di 10 minuti è passato tutto.
Posso comunque stare tranquilla?
[#3] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Le confermo che le anomalie descritte all'ECG non possono in alcun modo essere messe in relazione con i Suoi sintomi (nè con nessuna malattia!).
Cordiali saluti