Utente 153XXX
Buongiorno,
premetto che ho sempre avuto il testicolo sinistro più in alto rispetto al destro; ultimamente ho iniziato a praticare l'autopalpazione e ho notato che il testicolo sx è anche posizionato diversamente, sembra che sia leggermente inclinato con la punta superiore verso l'esterno dello scroto.
Il testicolo inoltre è anche molto sensibile e abbastanza mobile, palpandolo provo un fastidio che poi passa abbastanza in fretta.
Un'altra cosa che ho riscontrato è che sulla parte superiore c'è un rigonfiamento ed è esattamente la zona sensibile che mi provoca fastidio al tatto.
Questo rigonfiamento si sente subito, appena si palpa.. è quindi abbastanza grosso rispetto a quello del testicolo dx
I rapporti sessuali avvengono normalmente senza problemi. (a parte qualche volta che avverto fastidio al testicolo sx e guardandolo lo trovo più in alto).
Di recente ho fatto una visita urologica ed esami del sangue perchè ho problema di sgocciolamento e sensazione di non completo svuotamento della vescica. I risultati furono tutti nella norma, non fu riscontrato nulla di anomalo e la causa fu imputata a stress e al fatto che io assumo molta acqua.
Con quelle analisi(del sangue e delle urine) se ci fosse stato un tumore se ne sarebbero accorti oppure bisogna fare una visita diversa per scoprirlo?
Chiedo quindi a voi se tutto questo è normale o sarebbe meglio fare una visita.
grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,l'esito favorevole della visita urologica deve tranquillizzare su tutti i fronti.Ha mai eseguito uno spermiogramma di routine ed un'ecografia dello scroto?Se non ha dolenzia nel rapporto sessuale,notoriamente traumatico per il testicolo,non mi allarmerei. Cordialità.
[#2] dopo  


dal 2013
La visita urologica e gli esami del sangue però sono stati fatti in base al problema della sensazione di incompleto svuotamento della vescica e dello sgocciolamento post-minzione. Non vorrei, ma non me ne intendo, che le indagini siano state effettuate solamente riguardo a quei sintomi. Ne dovrei fare un'altra specificando il problema del testicolo, forse?

Ecografia e spermiogramma non le ho mai fatte.
Dolore insopportabile, durante il rapporto sessuale, non ne ho mai avuto. A volte noto un fastidio ma nulla di più.

la ringrazio per la risposta
[#3] dopo  


dal 2013
Oggi pomeriggio sono andato dal medico di base che mi ha consigliato di fare un ecografia ai testicoli.

Per aggiungere dettagli ai miei sintomi posso dirvi che ogni tanto il fastidio diventa un lieve dolore e a volte si sente anche un pò nella gamba.
Il fastidio che provo è come un senso di tensione e di "presenza"(cioè sento che il testicolo è li, cosa che non avviene per l'altro).
[#4] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...aspettiamo l'esito dell'ecografia testicolare.Cordialità.
[#5] dopo  


dal 2013
Certo, nel frattempo volevo chiederle se è possibile che vi sia un sub-torsione.
Tanti anni fa avvertii un dolore abbastanza intenso al testicolo, ma non andai a controllare(purtroppo) perchè passò dopo 10 minuti.
Tastando meglio la zona mi accorgo che forse il rigonfiamento che sento non è altro che la parte superiore del testicolo e quindi, sempre da inesperto, mi sembra sia un pò inclinato.
Il dubbio che mi pongo: è possibile che io abbia avuto tanti anni fa una torsione che poi si è sistemata da sola e ora ho in atto una sub-torsione? Non dovrebbe farmi molto male anzichè avvertire solamente un fastidio e un leggero dolore se toccato?
Daltronde sono passati davvero tanti anni, credo che se fosse una torsione non avrei resistito così a lungo o sbaglio?

Un altro dubbio è riferito al problema per il quale avevo fatto, 6 mesi fa, gli esami: lo sgocciolamento e sensazione di incompleto svuotamento.
Ho descritto tutti i problemi al medico di base nella visita di ieri e ha detto che potrebbe anche essere una cisti sul testicolo e questo può anche causare sgocciolamento di urina.
[#6] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...si allontani,per adesso dal web,si attenga al giudizio del medico reale e,quando avrà eseguito una ecografia,ci aggiorni.Va da se che vi sia una notevole differenza ra torsione,sub-torsione e cisti testicolare...nessuna in connessione con lo gocciolamento.Cordialità.
[#7] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,

è stato visitato, non è stato rilevato nulla di importante; le è stata consigliata la ecografia testicolare che potrebbe mettere in evidenza delle patologie minori.
penso possa stare tranquillo.
Spesso i testicoli possono essere causa di dolenzia, dolore fugace, senso di peso...da sempre si dice "mi girano i co...." per esprimere tali spiacevoli sensazioni senza che si debba necessariamente pensare a malattie.
Un esame del liquido seminale potrebbe essere opportuno per tutti i maschi dopo i 18 anni
cari saluti
[#8] dopo  


dal 2013
Buongiorno,
vi scrivo per aggiornarvi a seguito dell'ecografia testicolare che ho fatto ieri: mi è stato trovato un nodulo ,con segni di vascolarizzazione, di dimensioni 17x10x13mm sul testicolo sx.
Il dx è nella norma.
No varicocele e no idrocele.

Stamattina sono andato a fare le analisi del sangue, riceverò i risultati martedì e poi avrò una visita uro-andrologica(con bollino verde per velocizzare i tempi).

Sono un pò preoccupato, spero sia "solo" una formazione benigna e che i markers siano buoni...
In ogni caso il testicolo andrà tolto, giusto?
[#9] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...in attesa dei markers e della visita specialistica,Le ribadisco che,in cado di benignita',il testicolo non va necessariamente ablato.Cordialita'
[#10] dopo  


dal 2013
I markers sono tutti ok, la visita con l'urologo ha confermato che il testicolo è da togliere.
questo invece è il referto della tac:


Esami: TAC TORACE CON E SENZA CONTRASTO
TAC ADDOME COMPLETO CON E SENZA CONTRASTO
L'indagine è stata eseguita in condizioni basali e dopo somministrazione di mezzo di contrasto
parenterale.
Torace: non significative linfoadenopatie ilomediastiniche ed ascellari. Centimetrico linfonodo in
sede ilàre destra.
Non lesini parenchimali focali. Non versamento pleuropericardico.
Addome: fegato a morfologia e dimensioni nei limiti. In corrispondenza del VI segmento epatico
si evidenzia formazione ipodensa di 6 mm. Non ulteriori lesioni focali epatiche. Colecisti
normodistesa, alitiasica. Non dilatazione delle vie biliari.Pancreas, milza, surreni e reni nei limiti.
Non processi espansivi in sede pelvica.
Non significative linfoadenopatie addominopelviche ed inguinali. Centimetrico linfonodo in sede
para-aortica subito al di sotto dei vasi renali di sinistra.

non ci capisco molto, secondo lei è preoccupante?
[#11] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...segua i consigli del chirurgo operatore in quanto da questa postazione mediatica di più non si può dire.Cordialità.
[#12] dopo  


dal 2013
a seguito della seconda TAC è stato accertato che il linfonodo è aumentato di circa 2mm.
Dato che questo linfonodo è ancora incerto sono stato sottoposto a una PET che ha evidenziato un particolare assorbimento del tracciante(suvMax = 10.2).
A questo punto credo che dovrò fare la chemioterapia.

Volevo porvi questa domanda: quali sono i valori normali di SUV?