Utente 136XXX
Gentili medici,

Sono una ragazza di 22 anni e vorrei chiedere un consulto riguardo a dei problemi che ho da parecchio tempo. Nel 2006 mi è stata riscontrata un'anemia molto lieve che non richiedeva alcuna terapia. Nell'ottobre 2010 in seguito a problemi di concentrazione e ad un soffio al cuore risultato accentuato all'ascolto rispetto a prima, mi sono sottoposta a nuove analisi:

sideremia 18 (60-170)
Tsh ft4 ft3 nella norma
ferritina 2,63 (6-159)
ves 1a ora 11, 2a ora 28, i.k. 12, 50 (7-20)
Globuli bianchi 7700 (3600- 9600)
Globuli rossi 4070000 (4200000-5400000)
Emoglobina 10,70 (12-16)
Ematocrito 30,90 (36-46)
vol corp medio 76,00 (82-97)
cont emoglob medio 26,20 (27-33)
IPOCROMIA LIEVE
MICROCITOSI LIEVE
ANISOCITOSI LIEVE

Il resto era nella norma. il medico mi ha prescritto ferrograd e citofolin che ho preso per 2 mesi fino a dicmbre. A gennaio sono stata al pronto soccorso dove mi hanno ripetuto le analisi del sangue (avevo dolore al petto, secondo i medici spasmo esofageo da stress) dove risultava tutto tornato nella norma.
Ripeto gli esami dopo un anno, a novembre 2011:

gli unici valori anomali erano
ferro 16 (49-151)
ferritina 6 (10-120)
TSH 6,2 (0,4-4,0)

Ripeto analisi a dicembre 2011, con ormoni tiroidei

sideremia 26 (60-170)
ferritina 4,53 (6-159)
TSH 5,44 (0,49-4,67)
fT3 3,37 (1,8-4,2)
ft4 1,11 (0,7- 2,01)
tireoglobulina 11,70 (fino a 60)
antitireoglobulina <20,0 (fino a 40)
anticorpi anti tpo <10,0 (fino a 35)
altri valori nella norma

ho una storia familiare di mia madre con noduli alla tiroide e mia nonna con tumore tiroideo, per questo sono un po' preoccupata per i valori della tiroide. Il medico mi dice di attendere per un'eventuale ecografia tiroidea e mi prescrive ferro complex e acido folico, che ho preso per un mese e una settimana circa. mi faccio prescrivere la pillola dal mio ginecologo visto che ho il ciclo abbondante e che dura 8 giorni, ma l'ho presa per 2 mesi e sono stata malissimo, quindi l'ho interrotta e vorrei farmene prescrivere un'altra magari più leggera.

Le ultime analisi risalgono al 5 marzo 2012:
ferro 46 (49-151)
ferritina 11 (10-120)
Tsh 5,3 (0,4- 4,0)
ft4 0,9 (0,8- 1,9)
altri valori normali

Ora vorrei chiedere, sono anni che va avanti con questa anemia, e alla fine sembra non riesca a risolvere il problema. Devo fare altri esami più approfonditi per escludere altre cause dell'anemia? (avevo fatto l'esame chimico fisico delle feci nel 2009 ma non era risultato ne sangue ne particolari anomalie). Devo cambiare terapia?. E poi tiroide, il mio medico ritiene che non sia necessaria un'ecografia, almeno non ora. Voi me la consigliereste?

Aggiungo infine che soffro da sempre di stitichezza e a volte alterno periodi di stitichezza e diarrea, soffro di emorroidi visitate da uno specialista e che comunque non mi creano particolari fastidi e che sanguinano molto raramente. Grazie per la vostra comprensione e disponibilità
[#1] dopo  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo
56% attività
12% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Gent. utente,
mestruazioni abbondanti e protratte oltre il dovuto sono verosimilmente la causa della Sua anemia. Il consulto ginecologico è prioritario.
Per quanto riguarda la tiroide, considerata la storia familiare, è consigliabile effettuare un'ecografia preventiva.
Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 136XXX

Iscritto dal 2009
Gentile Dottore,

Grazie per la risposta. Ho provveduto a fare l'ecografia, dalla quale non è risultato nulla di rilevane, nessun nodulo o ingrossamento particolare della tiroide. A questo punto cosa dovrei fare per il tsh alto? l mio medico mi ha consigliato di aspettare qualche mese , mi consiglia di aspettare e ripetere le analisi tra qualche tempo o consultare un endocrinologo?
grazie

[#3] dopo  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo
56% attività
12% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2009
Gent. utente,
a questo punto, in sintonia col Suo Curante, aspetterei qualche mese per poi ripetere gli esami.
Se vuole, ci aggiorni pure.
Buona giornata.