Utente 243XXX
salve... volevo avere delucidazioni sull'esportazione di una cisti mediana del collo... il chirugo che ha visitato mio figlio (di 2 anni) ha detto che dopo l'esportazione della cisti bisogna effettuare un piccolo taglio sull'osso ioide, è questo che mi preoccupa, cosa comporta questo taglio? so che quest'osso è molto delicato, mica mio figlio corre qualche rischio? dopo l'osso tornerà come prima? grazie mille!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
227872

Cancellato nel 2015
Gentile Signora,
la cisti mediana del collo è una cisti congenita dovuta alla persistenza del dotto tireoglosso.
Dal momento che tale cisti è tenacemente adesa alla parte centrale dell''osso ioide, per evitare la possibilità di una recidiva è indispensabile rimuovere anche una piccola porzione di osso. Si tratta certamente di un intervento delicato, che deve essere effettuato da uno specialista esperto.
Per quanto riguarda i suoi timori per i possibili esiti a distanza, desidero rassicurarla: la rimozione del corpo dell'osso ioide non avrà alcuna conseguenza.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 243XXX

Iscritto dal 2012
La Ringrazio moltissimo per le delucidazioni che mi ha dato ,adesso sono piu' serena.
Adesso aspetteremo il giorno dell'intervento con meno ansia.
La Ringraziamo ancora.
Cordiali saluti.