Utente 391XXX
BUONGIORNO SONO UNA RAGAZZA DI 28 ANNI, LO SCORSO 20 FEBBRAIO A CAUSA DI UNA CADUTA HO SBATTUTO CON L'OCCHIO SU UNO SPIGOLO TAGLIENTE RIPORTANDO UNA LACERAZIONE DELLA PALPREBA INFERIORE DELL'OCCHIO SINISTRO OLTRE CHE LA LACERAZIONE DEL CONDOTTO LACRIMALE. FORTUNATAMENTE NON HO RIPORTATO DANNI ALLA VISTA MA LA LACERAZIONE è ERA MOLTO PROFONDA DA RENDERE NECESSARI DIVERSI PUNTI INTERNI ALLA PALPREBRA STESSA OLTRE CHE FUORI.
AD OGGI HO IL PUNTO CONGIUNTIVO (spero si dica così, non sono un'esperta in materia) è ESPOSTO E I DOTTOMRI MI HANNO DETTO CHE SICURAMENTE DOVRò SUBIRE UN INTERVENTO PER RICOSTRUIRE IL CANALETTO E PER RIPORTARE LA PALPREBA COME PRIMA.....SONO DELLA PROVINCIA DI NAPOLI E MI HANNO DETTO CHE MI DOVREI RIVOLGERE AD UN CHIRURGO DELLE VIE LACRIMALI VOLEVO SAPERE IN COSA CONSISTE L'INTERVENTO E SE VIENE FATTO IN ANESTESIA LOCALE O.....SE è COMPLICATO ..POI COME PRIMA DICEVO SONO DELLA PROVINCIA DI NAPOLI, BHè VOLEVO SAPERE SE C'è QUALCHE CENTRO SPECIALIZZATO IN QUESTO...
GRAZIE ANTICIPATAMENTE
....G.....
[#1] dopo  
Dr. Luigi Marino
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
la chirurgia delle vie lacrimali è una branca della chirurgia oculare e va fatta da bravi chirurghi.
la clinica oculistica universitaria di napoli può essere una buona soluzione
l'intervento viene eseguito in anestesia locale o generale